Accordo di Ita con Airbus per acquistare 28 aerei

Firmato un Memorandum of Understanding, costo dell'operazione 1,5 miliardi. Raggiunta anche un'intesa per altri 31 velivoli con Air Lease Corporation

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:10

Ita ha individuato nel gruppo Airbus il partner strategico per la propria flotta e, secondo quanto riportato da Bloomberg, è stata raggiunta un’intesa per l’acquisto di 28 nuovi aerei per 1,5 miliardi di euro. Inoltre, in una nota, la compagnia ha comunicato che è stato siglato un accordo con la società Air Lease Corporation per la fornitura in leasing di altri 31 velivoli Airbus di nuova generazione, fra aerei di lungo, medio e corto raggio.

Il Memorandum

Ita ha firmato un Memorandum of Understanding con Airbus per l’acquisto di 10 Airbus A330neo, sette aerei Airbus A220 e 11 A320neo, “per questi ultimi “le consegne inizieranno dopo il completamento del Business Plan”, ha fatto sapere la newco in una nota. Ita ha anche fatto sapere che è stato raggiunto un accordo con la ALC. La società italiana acquisirà nell’arco di piano “56 aerei Airbus in leasing a condizioni significativamente più vantaggiose di quelle riservate ad Alitalia”, sottolinea. I primi velivoli entreranno nella flotta dalla fine del primo trimestre del 2022, per arrivare nel 2025 al 70% di aerei di nuova generazione, ha aggiunto la società.

Nuova flotta

Così il presidente esecutivo di Ita Alfredo Altavilla: “La partnership strategica con Airbus e ALC è cruciale per Ita al fine di imprimere una svolta al nostro Business Plan nel raggiungimento dell’obiettivo di operare una nuova flotta rispettosa dell’ambiente e con costi operativi e di leasing significativamente bassi”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.