Incidenti sul lavoro, due vittime

Si tratta di un 62enne schiacciato da un trattore in provincia di Vibo Valentia e di un operaio di 61 anni caduto da un montacarichi nel catanese

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:53

Si continua a morire sul posti di lavoro, nel nostro Paese. Due sessantenni hanno perso la vita oggi nel Meridione, rispettivamente in Sicilia e in Calabria.

Sicilia

Un uomo di 61anni, Angelo Salvatore Aiosa, è morto cadendo da un montacarichi mentre stava eseguendo dei lavori edili in un’abitazione privata di Paternò, nel catanese. La Procura di Catania ha aperto un’inchiesta, indagano i carabinieri.

Calabria

La tragedia della morte di A.S., 62 anni, residente nella frazione Piani del comune di Acquaro, è stata scoperta questo pomeriggio intorno alle 14.30 in un terreno adiacente la strada che da Soriano Calabro conduce al vicino borgo montano di Pizzoni, ma ricadente nel territorio di Sorianello. Da una prima ricostruzione, l’uomo si trovava a bordo di un trattore, intento a svolgere una serie di attività all’interno di un fondo agricolo, quando il veicolo si è ribaltato, schiacciandolo. Sul posto sono giunte le forze dell’ordine, i vigili del fuoco e il personale del 118 che però non ha potuto fare altro che constatare il decesso.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.