Biden presidente: questo è il giorno della democrazia

Il 46.mo Presidente degli Stati Uniti ha giurato ed ha lanciato un appello all'unità. La preghiera per le vittime della pandemia. A Capitol Hill con la vicepresidente Kamala Harris. Assente Trump che ha detto: "In qualche modo torneremo alla Casa Bianca"

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:51
Joe Biden

Per l’America è l’inauguration day, ma sopratutto è il giorno di Joe Biden che con il giuramento è diventato il 46.mo Presidente degli Stati Uniti d’America. “Questo è il giorno della democrazia” ha detto Biden che ha ricordato come proprio la democrazia sia “preziosa e fragile, ma ha prevalso”.

La preghiera per le vittime del Covid

Condannate le violenze a Capitol Hill, il nuovo presidente ha rilanciato il impegno contro la pandemia, contro la violenza, contro il terrorismo le principali priorità di Biden. Proprio sulla pandemia Biden si è soffermato particolarmente ed ha pregato per le vittime del coronavirus: “Vorrei dedicare un momento alle persone che abbiamo perso in questa pandemia, 400mila americani, che erano madri, padri figli” ed ha chiesto di rimanere in silenzio. Quindi ha lanciato un appello all’unità ed ha chiesto a tutti gli americani di sostenerlo nella battaglia contro l’odio, la malattia, la disoccupazione.

Washington blindata

Sarò il presidente di tutti gli americani” ha anche promesso il nuovo presidente americano è arrivato a Capital Hill accompagnato dalla vicepresidente Kamala Harris, la prima donna a ricoprire questo ruolo nella storia americana, che ha giurato poco prima di lui. L’arrivo di Biden a Capitol Hill ha trovato il cuore della democrazia blindato: severe le misure di sicurezza dopo le violenze del sei gennaio. Rigorose le misure di sicurezza per il Covid.

Nonostante la sobrietà della cerimonia e l’assenza del grande pubblico, non sono mancati momenti spettacolari: Lady Gaga ha cantato l’Inno nazionale americano. Jennifer Lopez ha cantato “America the beautiful” ed ha lanciato in spagnolo un appello alla libertà e alla giustizia per tutti.

Trump assente

Al giuramento non ha partecipato il Presidente uscente Trump che con la moglie Melania ha già lasciato la Casa Bianca ed a bordo dell’Air Force One ha raggiunto la sua residenza privata. Nessun passaggio di consegne, dunque, tra il vecchio ed il nuovo Presidente che ha pronunciato il suo discorso d’addio. “Abbiamo tagliato le tasse, snellito la burocrazia. Abbiamo centrato molti obiettivi” ha detto Trump ed ha concluso: “Torneremo in qualche modo. Ci vediamo presto”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.