Auto fuori strada sulle montagne: perdono la vita cinque ragazzi giovanissimi

Travolti nel terribile incidente stradale durante quella che doveva essere una tranquilla sera d'estate

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:48
incidente stradale
ANSA/VIGILI DEL FUOCO EDITORIAL USE ONLY NO SALES

Quattro giovanissimi tra gli 11 e i 16 anni insieme al conducente di 24 anni hanno perso la vita in un drammatico incidente di questa notte. I cinque ragazzi si trovavano a Castelmagno, in alta Valle Grana, nelle Alpi Cozie meridionali della provincia di Cuneo. Cinque le vittime accertate dai Vigili del fuoco, sul posto con Carabinieri, 118 e Soccorso alpino. Quattro i feriti, due in gravi condizioni, anche loro giovani.

Le vittime sono tutte della provincia di Cuneo ed è probabile che si trovassero in alta Valle Grana in villeggiatura con le famiglie. Alcuni famigliari, sempre secondo quanto si apprende, sono arrivati sul luogo dell’incidente dopo pochi minuti.

La dinamica dell’incidente dei cinque ragazzi

In prossimità del rifugio Maraman, lungo la strada per monte Crocette, un Land Rover Defender 130 è uscito di strada, per cause che sono in corso di accertamento.
Secondo le prime informazioni, tutti gli occupanti sono stati sbalzati fuori dall’abitacolo del fuoristrada, finito a circa 200 metri dalla sede stradale.

Volevano guardare le stelle cadenti

Dopo cena, secondo quanto ricostruito da La Stampa, i ragazzi si sarebbero dati appuntamento nella piazza in borgata Chiotti e avrebbero deciso di raggiungere l’Alpe Chastlar per guardare le stelle.

L’incidente è avvenuto nella notte, mentre tornavano verso casa. Forse per una distrazione, all’imbocco di una curva a gomito verso sinistra, il 24enne ha perso il controllo del mezzo che è finito nel precipizio. 

Castelmagno è un comune di 61 abitanti in cima alla Valle Grana, a circa 1.150 metri di altitudine. Il rifugio escursionistico Maraman si trova ai piedi dei monti Crosetta e Tibert.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.