Agguato a Foggia, ucciso 36enne

Si tratta del terzo omicidio dell'anno a Foggia dopo quelli di Alessandro Scrocco e Roberto Russo, il quinto nella Capitanata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:48

Un 37enne di Foggia Alessandro Scopece con precedenti per spaccio, dipendente di un autolavaggio è morto dopo essere stato raggiunto da alcuni colpi di arma da fuoco in via Lucera alla periferia di Foggia. Il 36enne è stato trasportato d’urgenza al policlinico Riuniti di Foggia dove è morto poco dopo il ricovero. Sul posto stanno operando gli agenti della mobile che stanno indagando in un contesto di criminalità organizzata. Si tratta del quinto omicidio in Capitanata nel 2022 di cui quattro irrisolti, terzo omicidio dell’anno a Foggia dopo quelli di Alessandro Scrocco e Roberto Russo.

L’agguato

A quanto si apprende, nel pomeriggio l’uomo era all’interno dell’autolavaggio quando è stato raggiunto probabilmente da due persone (non è ancora chiaro se a piedi o con un mezzo) che hanno sparato numerosi colpi di pistola ferendolo a morte soprattutto all’altezza del torace. Sul posto la squadra mobile sta ascoltando testimoni e sta analizzando i filmati delle telecamere di sicurezza della zona. Secondo recenti classifiche Foggia, si piazza al secondo posto in Italia per delitti irrisolti.

Notizia in aggiornamento

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.