‘Ndrangheta, l’appello di Alfano: “Donne ribellatevi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:31

“Vorrei fare un appello alle donne che hanno a che fare con uomini di ‘ndrangheta: ribellatevi”. Così il ministro dell’Interno Angelino Alfano, ospite del videoforum di Repubblica Tv, si è rivolto alle donne di ‘ndrangheta, a suo giudizio “l’organizzazione più pericolosa”. “Impedite che i vostri uomini compiano crimini ha proseguito il ministro dell’Interno – Se partiamo dalla ribellione delle donne, dalla rottura di una madre che dice al figlio: ‘questo è crimine’ si possono raggiungere buoni risultati nel fronteggiare la ‘ndrangheta”.

Il titolare del Viminale ribadisce che la lotta alle mafie, oltre al lavoro investigativo per un’azione incisiva di contrasto, si basa su due pilastri: “la ribellione della società civile, l’altra l’azione interna”. Alfano ricorda infine che il piano anti ’ndrangheta, che prevede un grande investimento di risorse, uomini e mezzi, fino ad oggi “ha portato risultati”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.