Yemen, due kamikaze di Al Qaeda contro la sede dell’esercito: 7 morti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:20

Duplice attentato terroristico in Yemen: due kamikaze di sono scagliati contro il quartier generale della prima divisione dell’Esercito a Seyoun nella regione di Hadramout, nel sud-est Paese. L’attentato ha causato sette morti tra i militari: lo ha reso noto una fonte delle forze dell’ordine locali, citata da Al Jazeera.

“Due kamikaze alla guida di due autobomba – ha spiegato la fonte militare – si sono diretti verso il quartier generale della prima divisione e si sono fatti esplodere all’ingresso del sito”. I due attacchi sono avvenuti “poco dopo l’arrivo al quartier generale del convoglio del comandante della prima divisione, il generale Abderrahman al-Halili, che è rimasto illeso”: le due vetture sono esplose davanti l’ingresso del quartier generale dei militari, a Seyoun.

In un breve messaggio su Twitter, il gruppo Ansar Al-Sharia, legato ad Al Qaida nella penisola araba, ha rivendicato l’azione e scritto che i due attentati hanno provocato “decine di morti e feriti“. Contemporaneamente, una bomba è esplosa in una piazza a Seyoun, presso gli uffici dell’amministrazione locale, hanno riferito alcuni residenti.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.