SIRIA, CONSIGLIO DI SICUREZZA ONU: “PRONTI AD AVVIARE UN NUOVO PROCESSO DI PACE”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:22

Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha approvato il nuovo piano di pace per la Siria. Tutto avrà inizio a settembre con la formazione di quattro gruppi di lavoro che si occuperanno di sicurezzqa e protezione per tutti, questioni politiche e legali; questioni militari; sicurezza e anti-terrorismo.

Il voto è arrivato dopo la carneficina di domenica, con i raid governativi che hanno colpito Duma provocando la morte di quasi 100 persone nei pressi del mercato principale della città.

“Sono assolutamente terrificato dalla totale mancanza di rispetto per la vita dei civili da parte dei gruppi in conflitto. Gli attacchi contro la popolazione civile sono inutili, inaccettabili e devono essere fermati” ha dichiarato Stephen O’Brien, responsabile Onu per gli Affari umanitari arrivato in Siria proprio nel giorno dell’attentato.

L’aviazione del regime di Assad ha colpito la città di Duma, a 13 chilometri da Damasco, e considerata una delle roccaforti dei ribelli. Nel bilancio dell’Osservatorio Siriano per i Diritti Umani, è emerso che le vittime sarebbero 96 e oltre 200 i feriti.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.