Onu, gli Usa bloccano il riconoscimento della Palestina

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:00

La risoluzione palestinese che chiede la fine dell’occupazione israeliana entro due anni è stata bocciata dal Consiglio di sicurezza dell’Onu: 8 voti a favore, due contro e cinque astenuti non sono bastati a far passare la proposta. La forte resistenza è causata soprattutto dagli Usa, stretti alleati di Israele che avevano palesato la loro opposizione nonostante le modifiche apportate alla bozza. I Palestinesi infatti avevano adottato alcuni cambiamenti alla proposta presentata al Consiglio di sicurezza nella speranza di far passare la risoluzione entro la fine dell’anno.

Nella bozza introdotta due settimane fa era stato presentato un calendario con scadenze ben precise per arrivare all’accordo di pace, ma gli americani sono sempre stati fermi nella decisione di bloccare il provvedimento. La proposta finale infatti aveva assunto una linea più dura con la dichiarazione di sovranità palestinese su Cisgiordania e Gaza con Gerusalemme Est come capitale Nel documento inoltre si chiede la soluzione del problema dei rifugiati palestinesi e il rilascio dei prigionieri detenuti nelle carceri israeliane.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.