Il Festival di Cannes dice basta ai selfie sul red Carpet

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:46

Con il suo atteggiamento simpatico ed estremamente elegante, Petra Nemcova – una modella ceca – aveva conquistato sia i giornalisti sia il pubblico presente mettendosi in posa per un autoscatto sul red carpet di Cannes. Molto probabilmente non potremmo più assistere a questo tipo di “show” in quanto gli organizzatori del Festival stanno pensando di bandire i selfie scattati sul famoso tappetto rosso.

“Cos’è questa storia di farsi l’autoscatto? E’ molto meglio portarsi il ricordo di quel momento nella mente – dichiara il direttore artistico del Festival di Cannes Thierry Fremaux – bisogna proteggere l’identità di Cannes: il marchio, il logo com la palma d’oro, il red carpet, il glamour, i titoli mostrati fino alla fine, lo spot con il quale si aprono le proiezioni”. Si preannuncia una dura battaglia, ma gli organizzatori stanno veramente riflettendo sulla possibilità di bandire gli autoscatti con il cellulare dal red carpet della Croisette.

“Cannes si mantiene al top fra gli eventi culturali del mondo, ed è per questo che va protetto, perché Cannes è al servizio dei film e dei loro autori. – conclude Fremaux – La nostra audacia passa attraverso le selezioni. Non dimentichiamo che La dolce vita di Fellini o L’avventura di Antonioni sono stati accolti con fischi”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.