Terremoto oggi in Slovenia al confine con il Friuli Venezia Giulia

L'epicentro è nella slovena Plezzo, a 17 km dai comuni di Taipana e Pulfero, in provincia di Udine. L'ipocentro è stato rilevato a 7 km di profondità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:14
L'epicentro del sisma

Una scossa di terremoto di media intensità è stata registrata alle 4:50 in Slovenia, vicino al confine con il Friuli Venezia Giulia. Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto magnitudo 4.2. L’epicentro è nella slovena Plezzo, a 17 km dai comuni di Taipana e Pulfero, in provincia di Udine. L’ipocentro è stato rilevato a 7 km di profondità. La scossa è stata chiaramente avvertita dalla popolazione, anche in Veneto. Una utente su Twitter ha scritto: “I pregi dell’insonnia: sentire l’eco del terremoto che arriva prima della scossa”. Al momento, non si hanno segnalazioni di danni a persone o cose.

Terremoto in Papua Nuova Guinea

Un sisma di magnitudo 7 ha colpito oggi Papua Nuova Guinea, con tanto di allerta tsunami. La forte scossa è stata registrata alle 12:50 ora locale (le 4:50 in Italia) davanti la costa est dello Stato insulare. Costituita dalla parte orientale dell’isola della Nuova Guinea e da una serie di isole come l’arcipelago di Bismarck (tra cui la Nuova Britannia e la Nuova Irlanda) e Bougainville, fa parte della cosiddetta Oceania vicina, una regione del sud-ovest dell’Oceano Pacifico a nord dell’Australia, e confina solo a ovest con l’Indonesia. È bagnata dall’oceano Pacifico. Non si hanno al momento segnalazioni di particolari danni a persone o cose, ma era stata inizialmente emessa una allerta tsunami, poi rientrata.

 

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.