Speriamo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:00

Dopo il drammatico crollo del ponte a Genova, il ministro Toninelli ha annunciato che il Governo sarà più rigoroso riguardo le concessioni dello Stato, che affidano a privati manutenzione e gestione della rete più importante del Paese. Vogliamo sperare che dopo le parole seguiranno i fatti: le concessioni stipulate sinora, sembrano poco attente alla efficienza e alla manutenzione delle autostrade ed alle tasche di automobilisti e viaggiatori. Infatti pedaggi, costo del carburante, di vivande e bevande, hanno costi non giustificabili. Le manutenzioni dovrebbero comunque essere in cima ad ogni interesse da parte dello Stato e delle sue concessionarie.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.