C'è del marcio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:00

L'appartenenza alla moneta unica gioca un ruolo fondamentale” per i paesi europei, anche perché “stabilizza” le economie degli Stati aderenti, “soprattutto nelle fasi recessive”. È quanto ha affermato il presidente della Bce, Mario Draghi, durante il suo intervento alla Scuola superiore Sant’Anna di Pisa dove gli è stata conferita la laurea Honoris causa. Draghi ha detto cose chiare e scontate, ma non è così per molti italiani, frastornati nel tempo da tanti politici che pur di giustificare i propri errori e fallimenti, hanno usato cinicamente come capro espiatorio l’Europa con l’euro, nella comunicazione quotidiana. In questa storia italiana, William Shakespeare avrebbe detto: “C’è del marcio in Danimarca”. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.