Natale: crescono gli acquisti online

ULTIMO AGGIORNAMENTO 1:35

Con l'arrivo del Natale, gli italiani scelgono sempre più spesso di fare gli acquisti on line. Lo scrive l'Osservatorio eCommerce B2c del Politecnico di Milano che evidenzia come – tra novembre e dicembre 2018 – gli acquisti online degli italiani valgano circa 6,8 miliardi di euro (pari al 25% della domanda di eCommerce annuale) e sono in crescita di circa il 20% rispetto al 2017. Tra i regali più richiesti online dagli italiani ci sono i prodotti tecnologici, abbigliamento e prodotti sportivi, oggetti di design, profumi e cosmetici e gli immancabili giocattoli.

Sempre secondo l'Osservatorio – ripreso da Ansa – sono quattro le motivazioni che spingono a fare acquisti su Internet. La maggiore maturità dell'offerta (più sezioni dedicate ai regali, proposta di confezioni regalo con messaggi di auguri, personalizzazione del prodotto e reso esteso fino a 60 giorni); convenienza di prezzo per la presenza di promozioni online; crescente cultura digitale dei consumatori italiani; maggior consapevolezza sui vantaggi dell'eCommerce (accesso a un gamma più ampia di prodotti, maggior comodità).

Sempre più rilevante – spiega ancora l'Osservatorio – il ruolo del Black Friday, percepito dai consumatori come irrinunciabile occasione di risparmio. Complici gli sconti e le promozioni, gli italiani, nei 4 giorni compresi tra il Black Friday e il Cyber Monday, hanno speso online oltre un miliardo di euro con una crescita del 35% circa rispetto al 2017.

I prodotti

Per i regali di Natale domina la tecnologia con smartphone, assistenti vocali, tv e piccoli elettrodomestici. Una tendenza confermata anche da Amazon.it: secondo i dati di vendita ai primi posti dei regali sotto l'albero segnala l'altoparlante intelligente Echo Dot e gli auricolari AirPods. Vanno bene anche i libri (sia fisici sia ebook), i prodotti enogastronomici di nicchia, le gift card, i viaggi e le esperienze come le cene stellate, corsi di cucina, ingressi alle terme. Online, oltre ai regali, si acquistano anche prodotti per addobbare casa, cibo e vino da gustare nei momenti conviviali.

Hacker

Ma, al fronte spesso di un notevole risparmio rispetto agli acquisti tradizionali, con la crescita degli acquisti sul web cresce al contempo il pericolo di attacchi hacker. La corsa ai regali è infatti una ghiotta occasione per gli intrusi che puntano a dati personali e bancari. Di recente la società di sicurezza Eset ha scoperto un trojan (virus malevolo) per Android che si insinua all'interno dell'app ufficiale di Paypal per rubare soldi. “Dall'utilizzo della carta prepagata alla scelta di siti cifrati: basta veramente poco per evitare di fare regali di Natale anche agli hacker”, affermano gli esperti della società di sicurezza Ermes che consigliano di controllare l'affidabilità dei venditori eCommerce e di non cedere alle email di phishing che sommergono le nostre caselle elettroniche in questo periodo pre-natalizio.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]il.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.