Maxi operazione contro il traffico di droga tra Italia e Albania

L'operazione della Direzione Investigativa Antimafia ha portato a 14 ordini carcerazione e un maxi sequestro di stupefacenti

Alle prime luci dell’alba la Direzione Investigativa Antimafia (DIA) ha eseguito 14 ordini di carcerazione per traffico internazionale di ingentissimi quantitativi di sostanze stupefacenti emessi dalla procura generale di Bari.

Maxi operazione contro il traffico di droga tra Italia e Albania

Nove cittadini italiani e 5 di nazionalità albanese sono i destinatari dei provvedimenti. Nel complesso l’attività di indagine, avviata nel maggio 2016, ha permesso di sequestrare oltre 2300 chilogrammi di droga tra marijuana, cocaina ed eroina, sottraendo alle associazioni criminali proventi stimati in oltre 15 milioni di euro per un totale di circa 7 milioni di dosi singole ricavabili dallo spaccio al dettaglio.

Traffico droga Italia-Albania: “Operazione frutto lavoro Sic”

L’operazione della Direzione Investigativa Antimafia che ha portato a 14 ordini carcerazione e un maxi sequestro di stupefacenti è il risultato concreto dell’intenso lavoro svolto dalla Squadra Investigativa Comune (S.I.C.), organismo di cooperazione giudiziaria e di polizia, istituita per la prima volta il 10 luglio 2017 a Tirana tra la Procura della Repubblica – Direzione Distrettuale Antimafia di Bari, la Procura per i Reati Gravi Albanese (SPAK) ed Eurojust (Organismo – con sede all’Aja – che sostiene la cooperazione giudiziaria nella lotta contro le forme gravi di criminalità trasnazionale).

Proprio grazie alla costituzione della S.I.C. è stato consentito al personale della Direzione Investigativa Antimafia di Bari ed al personale della Polizia Albanese di approfondire indagini riguardanti i crimini transnazionali, in maniera coordinata direttamente all’estero e senza attivare le complesse procedure rogatoriali, nonché di operare avvalendosi del fondamentale ruolo di coordinamento internazionale assicurato dalla Direzione Nazionale Antimafia ed Antiterrorismo.