MARTEDÌ 29 GENNAIO 2019, 12:33, IN TERRIS


ISTANBUL

Consolato saudita: porte sbarrate alla delegata Onu

Vietato l'ingresso ad Agnes Callamard, che indaga sulla morte di Jamal Khashoggi

EDITH DRISCOLL
L'ingresso del consolato saudita
L'ingresso del consolato saudita
N

o del consolato saudita a Istanbul all'ingresso della relatrice speciale dell'Onu sulle Esecuzioni extragiudiziali, Agnes Callamard, che indaga sull'omicidio del giornalista saudita Jamal Khashoggi


Accesso negato

La delegazione Onu si era recata sul posto per raccogliere elementi rispetto a giallo che ha avuto per teatro proprio la sede della missione diplomatica saudita nella metropoli turca. Ai rappresentanti Onu è stato concesso solo di compiere una ricognizione nei dintorni dell'edificio, circostanza motivata dai sauditi con il ritardo con cui la richiesta è stata comunicata alle autorità di Riad. "Bisogna dare alle autorità saudite un po' più di tempo", ha detto Callamard ai giornalisti nelle immediate vicinanze della legazione. Il portavoce del partito governativo Akp, Omer Celik, ha criticato duramente il "no"del consolato: "E' uno scandalo che non li abbiano fatti entrare", ha detto all'emittente turca A Haber.


Visita

Callamard, che è arrivata lunedì in Turchia e vi rimarrà fino a domenica, ieri ha incontrato il ministro degli Esteri, Mevlut Cavusoglu, e quello della Giustizia, Abdulhamit Gul. Ha specificato che la visita in Turchia costituisce un'iniziativa personale, poiché le Nazioni Unite "non hanno ancora manifestato l'intenzione di far partire un'indagine internazionale". "Sono la rappresentante Onu che indaga su omicidi arbitrari, processi sommari ed esecuzioni extragiudiziali, ma sono venuta in Turchia su mia iniziativa ed essere qui risponde ai miei doveri. Non c'è stato alcun segnale ufficiale da parte dell'Onu rispetto all'apertura di un'indagine internazionale".Secondo Anadolu, la relatrice ha intenzione di incontrare oggi a Istanbul il procurare Irfan Fidan, che guida l'inchiesta turca sull'assassinio del giornalista dissidente. 

 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Migranti
LIBIA

Msf: "Emergenza malnutrizione nei centri per migranti"

Un pasto ogni 2-3 giorni: "La Libia non è un porto sicuro"
Lavorazione industriale del cuoio
LOCRI

Scoperta evasione fiscale da 10 mln di euro

Denunciati i legali rappresentanti di due società operanti nella concia del cuoio
Spaccio di droga
NAPOLI

Traffico di droga ed estorsioni, 11 arresti

I destinatari dei provvedimenti sono residenti tra Frattamaggiore e Frattaminore
Il bus incendiato a San Donato
L'ATTACCO

Bus incendiato: studenti ancora sotto choc

Buona parte degli alunni coinvolti non tornerà a scuola oggi. Sy sotto stretta sorveglianza
Auto di lusso
PORDENONE

Maxi truffa su auto di lusso: 835 persone raggirate

Decine di indagati. Eseguiti anche ingenti sequestri di immobili e valori in tutt'Italia
Tribunale

Chi ha buone orecchie intenda

La vicenda triste del capogruppo dei M5stelle al Comune di Roma insegna a tutti, ancora una volta, che non basta...