Calcio: le partite riprendono a porte chiuse, ma arriva l’app per tifare da casa

L'app si chiama 'Remote Cheerer powered by SoundUD' ed è sviluppata da Yamaha Corporation. Consentirà di applaudire, incitare e anche fischiare i calciatori della propria squadra del cuore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:30

La fase del lockdown dell’emergenza coronavirus è passata e il calcio, come tantissimi altri settori, si prepara a ripartire in molti paesi. Non tutto però tornerà come prima, le partite saranno a porte chiuse, gli spettatori non potranno entrare e gli stadi, quindi, saranno vuoti. E se in Germania c’è chi, come il Borussia Monchengladbach, ha sostituito il pubblico con dei cartonati dei tifosi più affezionati, in Giappone c’è chi sta lavorando a un’app che permetterà agli appassionati di interagire durante la partita direttamente da casa propria.

Come funziona l’app

L’app in questione si chiama ‘Remote Cheerer powered by SoundUD’ ed è stata sviluppata da Yamaha Corporation e consentirà di applaudire, incitare e anche fischiare i calciatori della propria squadra del cuore o, addirittura, emettere suoni della propria voce tramite dei vocali che verranno successivamente emessi nello stadio attraverso 50 altoparlanti giganti distribuiti per l’intera struttura.

I tifosi dell’Aarhus tifano dai maxischermi

Non si tratta solo di un’idea, l’app, che è in via di perfezionamento, è stata già sperimentata all’interno del Shizuoka Stadium Ecopa in una partita tra Jubilo Iwata e Shimizu S-Pulse. E il risultato, secondo gli sviluppatori, è stato soddisfacente. A conferma di questo, anche le parole di un impiegato dello stadio: “A un certo punto ho chiuso gli occhi e mi è sembrato davvero che i tifosi fossero lì”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.