GIOVEDÌ 05 SETTEMBRE 2019, 17:02, IN TERRIS

LA SFIDA

Vestiva la figlia da Samara Morgan: denunciata una donna

Gente pronta con i bastoni per la nuova prossima "apparizione" di Samara. Due donne incastrate dalle telecamere

LORENZO CIPOLLA
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Un'immagine dal film The Ring
Un'immagine dal film The Ring
S

fruttava la sua bambina per partecipare alla cosiddetta "Samara Challenge" sui social network e spaventare le persone del suo paese, Lesina, in provincia di Foggia. A darle una mano, un'amica. Lo racconta La Gazzetta del Mezzogionrno. Le due donne travestivano la piccola con un lungo indumento bianco e una parrucca di capelli corvini, a immagine e somiglianza della bambina del noto film dell'orrore "The Ring", poi la accompagnavano in diversi punti delle città. Lì si nascondevano e filmavano le reazioni dei passanti, postando tutto sui social. E proprio lì scrivono che alla sera di domenica 1° settembre, Samara sarebbe apparsa di nuovo.


Sale la tensione

Qualcuno però non è più disposto a lasciarsi spaventare così. Già in altre zone d'Italia al panico sono seguiti un interesse un po' morboso e delle reazioni violente, come il pestaggio di una ragazzina a Gragnano, in provincia di Napoli, qualche giorno fa. Alcuni dei cittadini di Lesina, soprattutto gruppi di ragazzini, pensavano di aspettare Samara armati di spranghe o bastoni per colpirla quando sarebbe apparsa. Altri avevano persino proposto di andarla a cercare dentro il cimitero cittadino.


Procurato allarme

Un clima del genere aveva messo sull'attenti le forze dell'ordine, intenzionate ad evitare che la situazione degenerasse e si facesse davvero pericolosa. Grazie a una minuziosa analisi delle immagini delle telecamere di sorveglianza sparse per la paese, sono riusciti a individuare chi c'era dietro il raccapricciante "gioco". Si trattava di due donne, una di 35 e una di 32 anni. La seconda era la madre di Samara, cioè della bambina travestita. A sua volta, una vittima delle nuova moda che corre sui social. Le due sono state denunciate per procurato allarme.


Le altre "apparizioni"

Un'altra Samara, o meglio un'altra persona mascherata come lei, è stata vista a Cassino, in provincia di Frosinone, la sera di mercoledì 4 settembre. La foto scattata uno dei presenti, incuriosito, è diventata rapidamente virale, segno che questa "sfida" ha ancora parecchio seguito. Ma sono giorni che il "gioco" va avanti, con avvistamenti in Sicilia, Calabria Campania e Lazio. A volte il "gioco" è andato oltre. Il pestaggio di Gragnano, di cui si è detto. Ma c'è stata anche una persona anziana che si è sentita male per lo spavento a Napoli, l'inseguimento con lancio di pietro a Scampia, sempre a Napoli, o i calcioni che la sventurata Samara di turno si è presa a nel quartiere romano di San Basilio.

 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Mario Sossi durante il rapimento
MAGISTRATURA

E' morto il giudice Mario Sossi: fu rapito dalle Br

Pubblico ministero nel processo alla XXII Ottobre: il suo sequestro durò oltre un mese
Il vertice di maggioranza
GOVERNO

Manovra, braccio di ferro sulle microtasse

Frizione Italia Viva-Pd, sospeso il vertice. Bellanova: "Con plastic e sugar tax si rischia il disastro occupazionale"
Pedoni solitari
53° RAPPORTO CENSIS

Italiani sempre più ansiosi e dipendenti da smartphone

Lo scenario politico odierno è affollato da "non decisioni"
Bimba in lacrime al nido
VARESE

Maltratta i bimbi e si apparta col compagno: maestra sospesa

"Guardati, fai schifo", "piangi che così ti passa" sono le frasi rivolte alle piccole vittime del...
Volontarie della croce rossa e personale ospedaliero
SALUTE

Firmato accordo tra Croce rossa e Campus bio-medico

Le crocerossine, con la loro attività di volontariato, supporteranno l’attività infermieristica
Parte del manifesto blasfemo apparso a Bologna

Un'offesa alla Mamma Celeste

A Bologna, una festa universitaria diventa blasfema
Donald Trump
KIEVGATE

Via libera all'impeachment: cosa rischia Trump

L'annuncio della speaker Nancy Pelosi ha mandato su tutte le furie il presidente. Ma c'è lo scoglio del Senato
Concilio Vaticano II

Pietro non fa politica

La tentazione è vecchia di due millenni: cercare di tirare la bianca veste verso una parte,...
Palazzo Chigi
GOVERNO

Manovra, salta l'intesa in Cdm

Ok alla riforma del processo civile ma Italia viva fa muro su sugar e plastic tax. Conte: "L'esecutivo va avanti"
AFRICA

Ecco chi sono le 14 persone rapite dall'Isis

La notizia è stata diffusa dal Site
L'elemosiniere di Sua Santità, Konrad Krajewski, e Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di Sant'Egidio, mentre accolgono i 33 profughi provenienti da Lesbo a Roma Fiumicino - Foto © Sir
CHIESA IN USCITA

L'elemosiniere del Papa: "Se aprissimo le nostre parrocchie, a Lesbo non ci sarebbero più profughi"

Parla il cardinale Krajewski, giunto a Fiumicino ad accogliere 33 rifugiati
MILANO

Dramma fuori dalla metro, clochard muore di freddo

L'appello del sindaco Sala ai cittadini: "Invitateli ad andare nei centri"