Spari contro i migranti: 1 morto e 2 feriti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:36

E' di un migrante morto e altri due feriti il bilancio di una sparatoria a colpi di fucile avvenuta ieri sera in una zona a cavallo fra le province di Vibo Valentia e Reggio Calabria, nei pressi del bivio per la frazione Calimera del comune di San Calogero, nel vibonese. Nella notte è deceduto in ospedale un 30enne, Sacko Soumayla, proveniente dal Mali. 

Indagini in corso

Ancora da chiarire la dinamica dei fatti. Il cittadino del Mali è stato trasportato nel reparto di neurochirurgia dell'ospedale di Reggio Calabria dove è morto. Sull'episodio hanno avviato indagini i carabinieri del Comando provinciale dei carabinieri di Vibo Valentia e in serata si è tenuta riunione d'urgenza del coordinamento delle forze di polizia nella Prefettura di Reggio Calabria.

Controlli

I tre migranti vivevano nell'area della tendopoli di San Ferdinando in cui soggiornano i braccianti impegnati nei campi nella piana di Gioia Tauro e per questo è stata decisa l'ulteriore intensificazione dei controlli nella zona. 

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.