MERCOLEDÌ 22 MAGGIO 2019, 21:25, IN TERRIS

ORRORE IN VIA RICCIARELLI

Milano, bimbo di due anni morto in casa: il padre confessa

L'uomo è un 25enne di origini croate: "Non riuscivo a dormire. Mi sono alzato e l'ho picchiato"

EDITH DRISCOLL
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Ambulanza
Ambulanza
E'

on riuscivo a dormire, mi sono alzato dal letto e l'ho picchiato". Così il 25enne Aljich ha motivato la morte di suo figlio di appena due anni, da lui percosso in quello che ha definito "un momento di rabbia", a quanto pare dopo aver assunto stupefacenti. Questo quanto confessato agli inquirenti della Squadra Mobile di Milano e al pm Giovanna Cavalleri. Ora l'uomo è in stato di fermo per omicidio volontario aggravato. Suo figlio èstato trovato privo di vita e con evidenti segni di violenza, un bimbo di 2 anni, del quale i paramedici arrivati nell'appartamento di Milano dove viveva con i genitori non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. In quel momento con lui c'era solo sua madre, una 23enne di origini croate, nonostante a chiamare i soccorsi attorno alle 5 del mattino fosse stato il padre del bimbo, un 25enne di nome Aljich nato a Firenze ma anche lui con le stesse origini della compagna. Quasi immediatamente erano state attivate le Forze dell'ordine per rintracciare l'uomo, fermato poche ore dopo in zona Giambellino poiché fortemente sospettato di aver ucciso suo figlio. Sul corpo del bambino sarebbero stati rilevati segni di violenza, mentre sul pianerottolo erano state notate alcune tracce di sangue.


L'indagine

Le indagini si sono immediatamente concentrate sul padre del bimbo, bloccato non molte ore dopo la localizzazione del suo cellulare, del quale gli inquirenti temevano si fosse liberato. Al momento gli accertamenti del medico legale non sono stati in grado di determinare se, effettivamente, siano state le percosse subite a determinare la morte del bimbo, le cui cause verranno accertate dall'esame autoptico previsto nei prossimi giorni. Sicuramente, secondo quanto rilevato dai paramedici, il corpo del piccolo presentava diverse lesioni (anche se nessuna apperentemente letale), tra le quali segni di strangolamento, ferite e lividi, oltre a una fasciatura ai piedi, probabilmente dovuta a ferite causate con dei cocci di bottiglia e non a percosse subite in precedenza, come ipotizzato inizialmente.

Intanto la madre del piccolo (che ha altri quattro figli e sarebbe incinta di un altro), era stata portata in Questura per essere interrogata sull'accaduto: sembra che delle violenze fossero avvenute già in passato in quella casa. Il prozio del sospettato, arrivato sotto la palazzina dove la famiglia vive, ha raccontato ai cronisti presenti come Aljich fosse un tipo violento e irascibile.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
SALUTE

L'intelligenza artificiale scopre un "super antibiotico"

E' stato chiamato "halicin" in omaggio al supercomputer Hal 9000 del film "2001: Odissea nello spazio"
MARE

Ecco perché le sardine si stanno rimpicciolendo

Fedagripesca-Confocoperative ha presentato la prima mappa delle anomalie nel Mediterraneo
Nel riquadro, Walter Ricciardi

"Abbiamo imparato dalla Sars: l'epidemia non deve diventare pandemia"

A Interris.it il consigliere del ministro della Salute, Walter Ricciardi promuove lo stop vaticano agli eventi affollati in...
Mascherine in piazza San Pietro, Roma
EMERGENZA SANITARIA

Coronavirus, la risposta del Vaticano all'epidemia

Dispenser igienizzanti e chiusura di luoghi affollati, ma l'udienza del Papa non salta. Messe a porte chiuse in Lombardia
DANNI ECONOMICI

"Recessione per effetto della pandemia"

Sos per le ricadute del coronavirus. Le rilevazioni sui consumi e sull'export

Germania, auto contro corteo di carnevale: ecco cosa è successo

La Polizia non ha riferito se si sia trattato di un incidente o di un atto premeditato
EMERGENZA SANITARIA

Coronavirus, un'altra vittima in Lombardia

Stanno ritornando gli Italiani respinti alle Mauritius. Ricoverato un autista italiano in Francia
Il ministro dell'Interno del Governo di accordo nazionale libico, Fathi Bashagha
DOSSIER LIBICO

Libia, i contorni di un conflitto sempre più politico

I contrasti fra il governo e le milizie nell'area potrebbero favorire Haftar?
Coronavirus
L'EPIDEMIA

Coronavirus, il bilancio delle vittime in Italia

Lo ha riferito il capo della Protezione Civile: è un uomo di 88 anni. Volo Alitalia bloccato alle Mauritius
Julian Assange
LONDRA

Caso Assange, al via le udienze per l'estradizione negli Usa

Il fondatore di Wikileaks è inseguito da Washington fin dal 2010
Papa Francesco
QUARESIMA

"Chi crede alle menzogne del diavolo vive l'inferno sulla terra"

Il messaggio del Papa prepara i fedeli alla Pasqua sul tema: "Vi supplichiamo in nome di Cristo: lasciatevi riconciliare con...
Cieli carichi di sabbia alle Canarie
FENOMENO ECCEZIONALE

Tempesta di sabbia sulle Canarie

I venti del Sahara avvolgono l'arcipelago spagnolo: voli fermi, scuole chiuse e turisti bloccati
SICILIA

Palermo, ventenne ucciso a coltellate

Tragedia all'uscita dalla discoteca a Terrasini, in provincia di Palermo, dove un giovane di venti anni è...
Iraniani a Teheran indossano la mascherina - Foto © AFP
EMERGENZA GLOBALE

Coronavirus, la paura da Pechino al Medio Oriente

Aumentano i casi di contagio globale. In Iran isolata la città santa di Qom
Clochard
MORIRE DI FREDDO

Il gelo dell'indifferenza uccide i più fragili

In preghiera a Genova per i clochard. 51 mila a rischio in Italia
ALLARME SANITARIO

"I social contagiano la psiche"

Appello degli psicologi contro la "diffusione digitale del virus del terrore"