Guasto in volo, paura per Angela Merkel

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:55

La vissuto momenti di paura Angela Merkel, il cui Konrad Adenauer, l'aereo governativo sul quale la cancelliera tedesca compie i suoi spostamenti, è stato costretto a un atterraggio di emergenza a causa di un grave incidente tecnico, invertendo la rotta rispetto a Buenos Aires dopo circa un'ora per tornare subito in Germania. La stessa Merkel ha parlato di un problema serio, informando i giornalisti che l'aereo avrebbe fatto ritorno a Colonia e che, sicuramente, l'inizio del summit sarebbe stato perso. La cancelliera è partita nuovamente in mattinata alla volta di Buenos Aires seguendo la rotta per Madrid, con un po' di ritardo ma che comunque le consentirà di incontrare i leader nei previsti bilaterali a margine dei lavori dell'assemblea. Tra questi, quello con il presidente russo Vladimir Putin, con il quale si parlerà di Ucraina e della crisi del Mar d'Azov.

Un problema serio

Nel frattempo sono stati svolti alcuni accertamenti sul Konrad Adenauer e, secondo l'Aviazione militare tedesca, non vi sarebbero i presupposti per ritenere plausibili ipotesi di sabotaggio. Secondo quanto rilevato dalle indagini, il guasto sarebbe stato provocato da un collasso del sistema elettronico, il quale ha totalmente isolato la cabina di pilotaggio dai contatti con terra. Per questo i piloti hanno ritenuto troppo pericoloso proseguire fino in Argentina, optando per il dietrofront: al momento dell'inversione di rotta, l'aereo aveva da poco superato i Paesi Bassi ma, secondo gli accertamenti svolti sulla problematica riscontrata dal velivolo, un atterraggio nell'aeroporto di Amsterdam non era possibile, in quanto troppo vicino. Guasti di questo tipo, infatti, richiedono una discesa graduale, in quanto l'aereo in quel momento viaggia in stato di blackout.

L'atterraggio

Poco prima dell'arrivo a Colonia, i piloti sono riusciti a recuperare i contatti con terra grazie ai telefoni satellitari, vedendosi costretti a scaricare parte del carburante dell'aereo per favorirne l'atterraggio anche se, al momento della discesa, l'aereo era ancora troppo pieno e, per questo, la frizione del carrello con la pista ha causato scossoni e altre problematiche. Il tutto si è risolto comunque senza incidenti e l'aereo è stato subito soccorso dai Vigili del fuoco. E' trascorsa oltre un'ora prima che i passeggeri potessero scendere.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.