Costa Azzurra in fiamme: evacuate 12 mila persone. E’ emergenza incendi in Francia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:46

E’ emergenza in Francia dove, da lunedì, diversi incendi stanno riducendo in cenere migliaia di ettari di terreno nel sud est del Paese. Le fiamme che stanno divorando il territorio lungo la costa mediterranea, sono arrivate fino alla zona del golfo di Saint Tropez, celebre per il suo porto turistico.

Brucia anche la Costa Azzurra

Nella notte, a causa di un nuovo incendio nel sud est del Paese, le autorità hanno disposto l’evacuazione di circa 12 mila persone. A Bormes-les-Mimosas, nel dipartimento del Var, almeno 400 ettari di terreno sono stati distrutti dalle fiamme. In questa zona, sono oltre 600 i vigili del fuoco che stanno cercando di spegnere gli incendi che si stanno avvicinando pericolosamente alle abitazioni. La situazione più critica è stata segnalata a Cape Benat, un promontorio roccioso che sovrasta la località. Inoltre, il prefetto del Dipartimento del Var ha fornito ai media locali un primo bilancio dei danni causati dall’incendio, divampato intorno alle 23 di martedì sera: a La Croix Valmer sono bruciati 500 ettari, a Artigues circa 700, mentre a La Londe-les-Maures sono finiti in fumo 800 ettari di terreno.

Dodici pompieri feriti

Inoltre, secondo i dati forniti dal comando dei vigili del fuoco francesi e come riportato dai media locali, almeno 12 pompieri sono rimasti feriti e 15 poliziotti intossicati nel tentativo di domare gli incendi. In totale sono 4.000 i pompieri al lavoro per cercare di spegnere le fiamme in aree molto frequentate da francesi e turisti in estate.

La Francia chiede aiuto all’Ue

Vista l’emergenza che flagella il territorio nazionale, il governo di Parigi ha chiesto all’Unione Europea l’invio di due canadair nell’ambito del progetto “Eu-better use of Forest Fire Extinguishing Resources by Italy”, d’intesa tra il capo dipartimento della protezione civile, Fabrizio Curcio, e il capo dipartimento dei vigili del fuoco, prefetto Bruno Frattasi. Anche un canadair italiano partecipa alle operazioni di spegnimento degli incendi. Il trasferimento del mezzo è finanziato per l’85 per cento dalla Commissione europea, mentre le spese sul territorio sono garantite dal Paese che ha chiesto l’aiuto.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.