LUNEDÌ 12 AGOSTO 2019, 11:09, IN TERRIS


PIEMONTE

Biella, incendio in un'azienda di smaltimento rifiuti

In fiamme materiale altamente tossico. L'Arpa vigila sulla qualità dell'aria

MANUELA PETRINI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Incendio in un'azienda di smaltimento di rifiuti
Incendio in un'azienda di smaltimento di rifiuti
U

n enorme incendio è divampato poco dopo le sei di questa mattina a Gaglianico, nel biellese, nei capannoni della ditta Bergadano, azienda che ricicla carta e palstica. Le fiamme dopo aver divorato la struttura si sono estese agli edifici vivini, tra cui un'azienda di materiali ferrosi ed oli esausti. MInacciata dalle fiamme anche una vicina concessionaria di auto, dalla quale sono state spostate tutte le vetture, ma al momento non ha riportato nessun danno. 


La situazione

Sul posto sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco - arrivate da Varcelli, Ivrea, Ponzione, Cossato e Santhià -, carabinieri e sei equipaggi dei volontari del coordinamento di protezione civile. Il rogo ha generato una densa colonna di fumo nero; il Comune e le autorità sanitarie hanno raccomandato ai residenti di rimanere in casa e di tenere le finestre chiuse. Il materiale che sta bruciando è molto tossico. L'Arpa, l'agenzia regionale per la proteione ambientale, sta effettuando i campionamenti necessari per valutare la qualità dell'aria. Su richiesta dei vigili del fuoco, il vicesindaco Mario De Nile, ha firmato l'ordinanza che impone la chiusura delle finestre delle abitazioni a causa del fumo. 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
TREVISO

Morta dopo aver scelto una chemio non invasiva per partorie

La notizia del tumore al seno durante la gravidanza. Le cure meno forti le consentono di diventare madre, ma muore tre mesi dopo
TASSE

Fino al 25 ottobre è possibile integrare il proprio “730”

Nel caso si sia dimenticata una deduzione o una detrazione, si ricorre al modello integrativo. Per i rimborsi o le compensazioni...
Palazzo Chigi
INCOGNITE

L’ipoteca economica sulla crisi di governo

I rischi sulla società italiana dell’esercizio provvisorio e dell’aumento dell’Iva
La vittima, Melissa Trotter, e a dx Larry Swearingen
USA

Pena di morte, nuova esecuzione in Texas

Le ultime parole del condannato: "Perdonali, non sanno quello che fanno"
L'epicentro del sisma
LAZIO

Terremoto, scossa nel Tirreno vicino Roma

Non sono stati riportati danni a cose e persone né sulla costa né nella Capitale
Ufficio comunale chiuso
PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Quota 100: oltre 10mila domande nella Pa

E' boom di richieste di pensionamento ma è allarme "rimpiazzi" in comuni e ospedali