Alluvione in Siberia: il bilancio dell'ondata di maltempo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:12

E'di sette morti e nove dispersi il bilancio dell'ondta di maltempo che ha colpito la regione russa di Irkutsk. E' quanto riportano i servizi di emergenza regionali della Tass. “Secondo gli ultimi dati, sette persone sono rimaste vittime dell'inondazione, nove sono disperse, un bambino è tra questi”, ha detto la fonte aggiungendo che 153 feriti sono stati ricoverati negli ospeddali. 

La violenta alluvione

La Russia siberiana è stata colpita da violenti temporali e piogge torrenziali che hanno provocato inondazioni, smottamenti e crolli. Particolarmente colpita la regione Oblast di Irkutsk, nella parte sud orientale della Siberia. Scioccanti le immagini girate da alcuni abitanti che mostrano l'acqua arrivare anche al secondo o terzo piano dei palazzi, con le persone costrette a muoversi per mezzo di barche. 

Il bilancio

La violenta ondata di piogge e temporali ha danneggiato oltre 3.300 case, diversi ponti e strade sono crollati, così come anche alcune dighe. Sono esondati il fiume Angara, il principale corso d'acqua della regione, ed il lago Baikal. Almeno 43 strutture socialmente importanti si trovano nelle aree allagate. Oggi la filiale regionale del ministero delle Emergenze ha rilasciato una dichiarazione sul proprio sito in cui si legge che quasi 33 mila persone sono state interessate dall'alluvione. Una commissione per la valutazione dei danni ha già iniziato a lavorare. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.