Usa, Biden: “Piano da 4mila miliardi, riforma polizia e stretta sulle armi”

Il discorso dei 100 giorni dall'insediamento come presidente Usa: tasse per i super ricchi e piani da miliardi di dollari

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:50
Joe Biden

Usa, il discorso dei 100 giorni di Biden: “Piano da 4mila miliardi di dollari, riforma della polizia e stretta sulle armi”

Il futuro dell’America è nelle nostre mani”. Nel suo discorso dei cento giorni di presidenza, Joe Biden sprona un Congresso diviso a cui chiede di appoggiare il suo piano da oltre quattromila miliardi di dollari per il rilancio del Paese, “il più grande dalla Seconda guerra mondiale”, e di agire una volta per tutte per riformare la polizia, varare una stretta efficace sulle armi da fuoco e lavorare a una riforma complessiva dell’immigrazione.

American Families Plan

Nel suo ambizioso programma di riforme, il terzo in tre mesi, il capo della Casa Bianca prevede più istruzione gratuita per tutti, università inclusa, più assistenza alle famiglie con figli, e asili nido. L’American Families Plan è la vera novità di un intervento che sottolinea i successi già raggiunti con le 200 milioni di vaccinazioni in cento giorni, la ripresa economica e i sussidi ai cittadini. I fondi saranno destinati a famiglie, asili, università e congedi parentali.

Tasse per i super ricchi e piani da miliardi di dollari

Poi Biden, pur sapendo cha la strada è in salita, ha lanciato un appello affinché democratici e repubblicani appoggino il suo piano da 2,3 miliardi di dollari per le infrastrutture e quello da 1,8 miliardi di dollari per le famiglie, difendendo la sua intenzione di alzare le tasse sull’1% della popolazione. “Non imporrò alcun aumento sulle persone che guadagnano meno di 400mila dollari. E’ invece ora che le grandi aziende americane e i più ricchi paghino la loro giusta quota. Solo quello che è giusto”, ha affermato. “I dati mostrano come il 55% delle aziende più grandi abbia pagato zero tasse federali sul reddito lo scorso anno su oltre 40 miliardi di utili. E molte aziende – ha rimarcato – hanno evaso il fisco attraverso paradisi fiscali, dalla Svizzera alle Bermuda alle Cayman. Questo non è giusto”.

Biden: “E’ ora di fare qualcosa”

Il presidente ha quindi sottolineato come “la pandemia abbia solo reso le cose peggiori, perché mentre venti milioni di americani perdevano il loro lavoro, i 650 miliardari in America hanno visto la loro ricchezza aumentare di oltre mille miliardi di dollari. E’ ora di fare qualcosa”.

La riforma della polizia

Tornando sul caso Floyd, Biden ha chiesto che la riforma della polizia, che porta proprio il nome dell’afroamericano ucciso da un agente a Minneapolis, sia varata il prossimo mese in occasione della ricorrenza dell’omicidio. “Abbiamo visto il ginocchio dell’ingiustizia sul collo dell’America afroamericana. Ora bisogna voltare pagina, è il Paese che lo vuole”.

Il messaggio a Xi e Putin

Biden ha lanciato anche un messaggio a Vladimir Putin e Xi Jinping. “Non vogliamo conflitti o escalation”, ha assicurato, sottolineando però come “la democrazia è l’essenza degli Stati Uniti e gli autocrati non vinceranno”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.