Uomo armato tenta di penetrare nella scuola ebraica Yavné di Marsiglia

L'attentatore si è poi diretto verso un alimentari kasher dove è stato bloccato dagli agenti che gli avevano impedito di accedere nella scuola

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:21
Polizia francese (immagine di repertorio)

Un uomo armato ha tentato di penetrare questa mattina in una scuola ebraica di Marsiglia, in Francia. Secondo informazioni di Radio France Bleu Provence, riportate da Ansa, l’individuo avrebbe esibito un coltello ed tentato di accedere all’interno della scuola Yavné ma è stato respinto dagli agenti della sicurezza.

Attacco sventato alla scuola Yavné

“A Marsiglia, intorno alle 8:15 di questo venerdì mattina, un uomo armato di coltello ha cercato di entrare nella scuola ebraica di Yavne , nel 13 ° arrondissement della città” riporta France Bleu.

Subito dopo, si è diretto verso un alimentari kasher, situato nelle vicinanze, dove è stato bloccato dagli stessi agenti che gli avevano impedito di accedere alla scuola.

Studenti confinati per tutta la durata dell’intervento della polizia

Gli studenti sono stati tutti chiusi e messi in sicurezza durante l’intervento della polizia. Il capo della polizia ha dato istruzioni per rafforzare immediatamente la sicurezza intorno ai siti della comunità ebraica di Marsiglia con passaggi di pattuglie (polizia e Sentinel).

Inoltre, una pattuglia della polizia è ora pre-posizionata di fronte alla scuola di Yavne. Si ipotizza un tentato attacco terroristico di matrice islamista, ma le ipotesi sono ancora tutte aperte. Marsiglia fu teatro di un attacco terroristico nel 2015, una settimana dopo l’eccidio alla redazione di Charlie Hebdo.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.