Usa: shock in Florida, due teen-agers armati sparano alla polizia

Gli agenti riferiscono che entrambi erano scappati da una casa famiglia e, entrando in una casa, hanno trovato un arsenale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:45

Shock in Florida (Usa) dove due ragazzini, un maschio di 12 e una femmina di 14 anni, hanno sparato contro la polizia che cercava di fermarli. Gli agenti riferiscono che entrambi erano scappati da una casa famiglia: la ragazzina aveva colpito un addetto della struttura con un bastone prima di fuggire. Entrando in una casa, hanno trovato un arsenale, incluso un fucile AK-47. La polizia è stata allertata da alcuni passanti che hanno sentito rumori di vetri distrutti nella casa in cui i due ragazzi erano entrati.

La sparatoria

I ragazzini hanno cercato di respingere i poliziotti sparando con il fucile, senza però colpirli. La ragazzina di 14 anni è rimasta ferita ed è ricoverata in ospedale dove, dopo un intervento chirurgico, è in condizioni stabili. Il ragazzo dodicenne ha deposto l’AK-47 e si è arreso, senza riportare ferite. Una storia che poteva finire in tragedia, ma che per fortuna si è conclusa nel migliore dei modi.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.