Costa: “Dal primo aprile stop al Super Green pass per i locali all’aperto”

Costa: "Stop all'obbligo vaccinale over 50 dal 16 giugno". Sileri: "Via mascherine al chiuso, ma dipende da andamento virus"

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:44

“Nei prossimi giorni verrà stabilito un cronoprogramma e dal primo aprile inizierà una fase di graduale allentamento. Ci saranno situazioni in cui il Super Green pass non sarà più necessario, ad esempio per bar, ristoranti e altri locali all’aperto. Credo sicuramente questo da aprile non sarà più necessario. Poi si procederà con altri allentamenti e credo che entro giugno avremo uno scenario che ci consentirà di arrivare all’estate senza restrizioni”. Lo ha detto il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, riportato da TgCom24.

Il governo si prepara alle riaperture

Il governo si prepara quindi alle riaperture e a stilare una road map che disattivi mano a mano le restrizioni, con la massima cautela dato che, nonostante le prime pagine dei giornali siano focalizzate sulla guerra in Ucraina, il virus c’è ancora. L’indice Rt è infatti risalito ed è vicino a 1, spinto dai nuovi casi, soprattutto al Sud, e alle tre sottovarianti di Omicron. Ma, come ha spiegato Costa, “fortunatamente siamo davanti a numeri gestibili e la pressione sugli ospedali è assolutamente sotto controllo”.

Stop all’obbligo vaccinale over 50 a giugno

Se ad aprile si potrà mangiare o bere nei locali all’aperto senza dover mostrare la certificazione verde, per l’obbligo vaccinale sugli over 50 bisognerà aspettare qualche mese. “L’obbligo resterà fino al 15 giugno”, ha osservato il sottosegretario Costa.

“C’è una valutazione che stiamo facendo, sulla quale personalmente sono d’accordo, di trasformare, prima del 15 giugno, il Green pass rafforzato in Green pass base, questo consentirebbe a molti cittadini di tornare a lavorare ovviamente facendosi il tampone ogni due giorni. Una data precisa ancora non c’è – ha aggiunto -, ma l’ipotesi è anticipare la data del 15 giugno”.

Sileri: “Via mascherine al chiuso dipende da andamento virus”

“Ho detto che le mascherine al chiuso si potranno levare prima di Pasqua ma attenzione: anche questa misura andrà modulata a seconda circolazione del virus”. Lo ha affermato il sottosegretario Pierpaolo Sileri a MattinoCinque. “Io ho già in testa gli step futuri: eliminiamo la distanza, poi eliminiamo la mascherina anche al chiuso e progressivamente alleggeriamo anche il Green pass a partire dall’alleggerimento di quello rafforzato per i posti di lavoro”.

“Io ho già in testa gli step futuri: eliminiamo la distanza, poi eliminiamo la mascherina anche al chiuso e progressivamente alleggeriamo anche il Green pass a partire dall’alleggerimento di quello rafforzato per i posti di lavoro – ha sottolineato Sileri -. Quando fare tutto questo? A seconda della circolazione del virus. Poi una settimana in più o due settimane in più non cambia molto, l’importante e dare la direzione”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.