Cop26, l’agenda della giornata: c’è attesa per Barack Obama

Obama tiene una tavola rotonda con giovani attivisti su come le giovani generazioni possano far sentire le loro voci e spingere all'azione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:22
Barack Obama (immagine di repertorio)

La seconda e ultima settimana di lavori alla Cop26 di Glasgow si apre con la giornata dedicata all’adattamento al cambiamento climatico e alle perdite e ai danni che comporta. Ma oggi sarà anche la giornata di Barack Obama.

La tavola rotonda di Barack Obama

L’ex presidente degli Stati Uniti arriva a Glasgow per tenere una tavola rotonda alle 15:00 con una decina di giovani attivisti ambientali di tutto il mondo. Il tema è come le giovani generazioni possono far sentire le loro voci e spingere all’azione. Diversi degli attivisti che parteciperanno alla tavola rotonda sono allievi dei programmi di formazione della Fondazione Obama.

Le perdite economiche dovute alla crisi climatica

Durante i lavori della Cop26 [qui la diretta di questa mattina, ndr], rappresentanti dei Paesi più colpiti dal riscaldamento globale raccontano le loro esperienze. I ministri e gli esperti, a loro volta, discutono di come affrontare le perdite e i danni della crisi climatica mostrando le buone pratiche di adattamento. Il focus è su come la finanza climatica possa sostenerle.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.