Nascono 32 tartarughe marine. E’ festa alla Riserva Naturale di Lampedusa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:23

 Sessanta giorni fa, la tartaruga marina Caretta era risalita sulla Spiaggia dei Conigli di Lampedusa per deporre le uova che l’avrebbero fatta diventare mamma. E proprio questa notte da quelle uova sono uscite, una dopo l’altra, 32 piccole tartarughine. Si sono fatte strada attraverso la sabbia e poi, freneticamente, sono emerse dal nido. Infine, nel buio della notte, hanno iniziato la corsa verso il luogo in cui passeranno tutta la loro vita: il mare. Il carapace dei cuccioli di tartaruga misura circa 4 centimetri, e pesano meno di venti grammi. Ma la nascita non è finita qui: perché il nido contiene ben 91 uova e i piccoli continueranno ad uscire durante le prossime notti.

Il nido in cui “mamma Caretta” aveva deposto le uova si trova all’interno della Riserva Naturale “Isola di Lampedusa”, più precisamente nella suggestiva Spiaggia dei Conigli. A tenere d’occhio giorno dopo giorno i nidi è il personale di Legambiente, che è anche Ente gestore della Riserva Naturale. È fondamentale che durante le fasi di schiusa – che avviene di notte – venga fornita a mamma tartaruga tutta l’assistenza necessaria, in modo che le piccole tartarughe possano raggiungere con successo il mare e intraprendere così quel viaggio attraverso il Mar Mediterraneo.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.