GIOVEDÌ 01 GENNAIO 2015, 000:02, IN TERRIS

In preghiera per superare i 27 conflitti che scuotono ancora il mondo

Sant'Egidio, Comunità Papa Giovanni XXIII, Agesci, Masci sono alcune delle associazioni che promuovono la marcia in diverse città italiane

MANUELA PETRINI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
In preghiera per superare i 27 conflitti che scuotono ancora il mondo
In preghiera per superare i 27 conflitti che scuotono ancora il mondo
“Sarebbe Nostro desiderio che poi, ogni anno, questa celebrazione si ripetesse come augurio e come promessa - all'inizio del calendario che misura e descrive il cammino della vita umana nel tempo - che sia la pace con il suo giusto e benefico equilibrio a dominare lo svolgimento della storia avvenire”. Con questo messaggio Papa Paolo VI istituiva la prima giornata mondiale per la pace avvenuta il 1 gennaio del 1968. E quest’anno Papa Francesco ne celebra la 48esima edizione.

Il traffico di esseri umani, i lavoratori-schiavi, la tratta dei migranti, la prostituzione sono queste le schiavitù che la Chiesa invita a contrastare e a debellare. Nelle principali città italiane sono molte le associazioni umanitarie che si sono organizzate per marciare per la pace. A Rimini è la Comunità Papa Giovanni XXIII che, in collaborazione con il Coordinamento Rimini per la pace, condurrà il corteo per le vie centro. A Milano il comitato intercomunale del Magentino ha convocato quanti volessero partecipare in piazza Verdi, ma anche a Firenze, Trieste, Padova e Vicenza vedranno le loro strade riempirsi delle colorate bandiere della pace. Anche la comunità di Sant’Egidio ha promosso per il tredicesimo anno consecutivo marce e manifestazioni popolari in oltre 800 città di 82 Paesi del mondo. Durante la marcia verranno ricordati i 27 conflitti ancora aperti in diverse regioni del mondo, come Siria, Sud Suddan, Medio Oriente, Nigeria. Sono oltre 60 le associazioni che hanno aderito alla marcia, tra cui l’Agesci, l’Azione Cattolica italiana, il Masci, il Movimento dei focolari, la Comunità Papa Giovanni XXIII, l’Unitalsi e il Movimento evangelizzazione Alfa-Omega.

Questa del 2015, è la seconda giornata mondiale che sarà celebrata dal Papa argentino, che lo scorso anno lo ha visto protagonista nella lotta contro “tutte le forme di schiavitù moderna” e si è adoperato come intermediatore di pace tra Stati Uniti e Cuba, due Paesi divisi da oltre 50 anni di “guerra fredda”. Delle 48 edizioni della giornata mondiale per la pace, più della metà, per la precisione 27, sono state celebrate dall’allora Papa Giovanni Paolo II; il suo pontificato, iniziato il 16 ottobre 1978 e terminato il 2 aprile 2005 è stato il terzo pontificato più lungo della stroia, dopo quello di Pio IX e quello tradizionalmente attribuito a Pietro apostolo.
Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Una ragazza nigeriana costretta a prostituirsi
INCUBO TRATTA

Scoperto giro di prostituzione a Teramo

Le ragazze nigeriane erano costrette a prostituirsi per estinguere il debito di viaggio
Il magistrato Francesco Saverio Borrelli
LUTTO NELLA GIUSTIZIA

Morto Francesco Saverio Borrelli, magistrato di Mani Pulite

Il giudice è stato il volto di importanti inchieste italiane. Bobo Craxi: "Guidò un colpo di Stato"
Una sommità dell'Etna in eruzione
SICILIA

Etna in eruzione, riapre lo scalo di Catania

Dopo la colata della notte, attesi ritardi e disagi
Un agente dell'Arma dei Carabinieri pattuglia piazza San Pietro
ALLERTA ATTENTATO

Roma, rientrato l'allarme terrorismo

Continua l'indagine sul siriano sospettato di preparare un attacco nella Capitale
L'interno della parrocchia di San Giuseppe
CONCERTISTICA

La stagione musicale della parrocchia di Santa Marinella

Interessanti e numerosi gli appuntamenti organizzati nei fine settimana estivi

Oasi d'amore

Ieri sera sono andato a trovare mia zia di 98 anni in una casa-albergo nel mio paese di origine; l’ho...