VENERDÌ 01 SETTEMBRE 2017, 000:05, IN TERRIS

Ecco "Huskee cup", la tazzina realizzata con gli scarti del caffè

EDITH DRISCOLL
Ecco
Ecco "Huskee cup", la tazzina realizzata con gli scarti del caffè
Vetro, porcellana, gres o plastica. Sono questi di solito i materiali con cui vengono realizzate le tazzine da caffè, ma grazie all'idea di una startup australiana, il nostro modo di bere l'espresso potrebbe essere rivoluzionato.

Il pergamino


La start Huskee ha progettato una tazzina da caffè interamente ricavata dal pergamino, ossia la membrana che avvolge i chicchi prima che vengano decorticati. L'idea ha trovato un grande riscontro e, se venisse immessa nel mercato, potrebbe rivelarsi efficace nel ridurre la quantità di tazzine usa e getta che ogni anno si accumulano nelle discariche di tutto il mondo.

Un crowdfunding per finanziare il progetto


L'azienda per avviare la produzione delle Huskee cup ha avviato una raccolta fondi sulla piattaforma crowdfunding Kickstarter. L'obiettivo è quello di raggiungere 20 mila dollari australiani per mettere in moto la produzione. La scelta sembrerebbe essere più che azzeccata, infatti la startup ha raccolto quasi sei volte tanto: 113.500 dollari australiani, donati da parte di un migliaio di investitori.

Tre tipi di Huskee cup


Grazie agli investimenti ricevuti, l'azienda potrà iniziare a distribuire le tazze già nei primi mesi del 2018. Al momento è possibile scegliere tra tre formati di differenti dimensioni, con scanalature verticali, anche in versione con coperchio per provare a sostituire le "coffee cup" delle caffetterie. Oltre al fatto di essere riutilizzabili e riciclabili, gli ideatori hanno assicurato che le Huskee cup sono resistenti a urti e graffi e mantengono il caffè caldo più a lungo.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Jost Sustermans, Ritratto di Galileo, 1636, olio su tela, Firenze, Galleria degli Uffizi (particolare)
PADOVA

Galileo: in mostra il genio che ha ridisegnato l'universo

Dal 18 novembre 2017 al 18 marzo 2018 a Palazzo Monte di Pietà
Kim Jong Un
COREA DEL NORD

Pyongyang: "Sul nucleare non si tratta"

Il regime avverte: "Questione di sicurezza. La spada dell'autodifesa va ulteriormente affilata"
RAPPORTO CARITAS 2017

In Italia un "esercito di poveri"

Preoccupa la situazione dei giovani: il 37% a rischio esclusione sociale
Giampiero Ventura
DISFATTA AZZURRA

Parla Ventura: "Le sconfitte non hanno una sola verità"

L'ex ct saluta i tifosi in una dichiarazione all'Ansa: "Grande dispiacere, mi sento incompiuto"
Truppe irachene
IRAQ

Rawa strappata all'Isis

Riconquistata la cittadina nordoccidentale. La Coalizione: "Vicina la fine del Califfato"
Il videomessaggio del Papa
PAPA FRANCESCO

"Il Vangelo è messaggio di riconciliazione"

Video ai fedeli del Myanmar in vista del viaggio di fine novembre