Cambiare è possibile con l’aiuto di Dio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:51

O Signore, abbi la compiacenza di liberarmi, poiché io nella mia povertà, che posso fare e dove andrò senza di te? Dammi pazienza, o Signore, anche per questa volta; porgimi aiuto, mio Dio, e per quanto io venga afflitto, non avrò a temere. E ora stando così le cose, che dirò io?

Signore, sia fatta la tua volontà. Io ho ben meritato di essere tribolato e afflitto. Senza dubbio bisogna che io soffra, e fosse con pazienza, fino a che non passi la tempesta, e ritorni la calma! Ma la tua onnipotente destra può anche allontanare da me questa tentazione o diminuirne la violenza, perché io non abbia a cedere del tutto; a quel modo che in addietro facesti spesse volte meco, o mio Dio, misericordia mia.

E quanto è a me più difficile, tanto più è facile a te questo cambiamento che è proprio della destra dell’Altissimo.

RISOLUZIONI: Risolvi di ricorrere sempre al Signore nelle tribolazioni e di sopportarle con pazienza a gloria di Dio. 

Tratto da un’antica edizione del 1800 dell’Imitazione di Cristo

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.