MESSICO, LIBERATO DAI NARCOS IL CALCIATORE DELL’OLYMPIAKOS, ALAN PULIDO L'attaccante era stato rapito mentre tornava in auto da una festa due giorni fa

710

È stato liberato dalle mani dei rapitori il giovane attaccante messicano dell’Olympiakos Pireo, Alan Pulido. Lo riferisce Sky News in una breaking news, citando le autorità locali. Il sequestro – riporta la stampa locale – era avvenuto a Ciudad Victoria nello Stato Tamaulipas, fra i più pericolosi del Messico dove i rapimenti da parte dei narcos sono all’ordine del giorno, la notte tra il 28 e il 29 maggio scorsi dopo aver partecipato ad una festa insieme alla sua compagna, Ileana Salas.

Il 25enne calciatore, fresco vincitore del campionato greco con il club ateniese – con cinque gol all’attivo in sole otto partite – era rientrato in patria da meno di una settimana. Secondo il resoconto fornito dalla polizia locale, l’auto su cui viaggiava sarebbe stata bloccata da alcune vetture; poi uomini armati lo avrebbero portato via con la forza, lasciando andar via la fidanzata. Oggi la liberazione, come hanno fatto sapere le autorità del paese, che immediatamente dopo il sequestro avevano lanciato un importante dispositivo di ricerca.

Stando al sito del quotidiano messicano El Universal, la liberazione del giovane è avvenuta grazie alla collaborazione tra autorità locali e federali. La notizia della liberazione è stata confermata ai media messicani dal suo agente, Felipe Ayala, e dai familiari. Pulido sarebbe lievemente ferito a una mano ed è stato portato all’ospedale di Ciudad Victoria per essere sottoposto ad alcuni esami per verificarne le condizioni di salute. Nella sua prima apparizione davanti alle telecamere, Pulido, mano destra bendata, ha dichiarato “Sto bene, grazie a Dio”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS