LEGGE FORNERO, I SINDACATI CERCANO RISPOSTE O SARA’ SCIOPERO Camusso: "Al governo conviene trovare una soluzione". Cauta la Furlan: "Parliamo di contenuti"

545
sindacati

I sindacati sono pronti a indire uno sciopero generale se dal governo non arriveranno risposte sulle richieste di modifica della legge Fornero. “Le cose si fanno così – ha detto Susanna Camusso – manifestando e scioperando se le risposte non ci sono”. La segretaria generale della Cgil ha ribadito che bisogna modificare la legge Fornero perchè è “profondamente ingiusta. Conviene al governo avere disponibilità a trovare una soluzione”.

Nelle trattative “si cerca di discutere e trovare una soluzione ma se la soluzione non si trova non c’è altro da fare che lottare” ha spiegato il numero uno della Uil Carmelo Barbagallo. “Se dal governo non ci sono risposte – ha ha aggiunto – lo sciopero è inevitabile. E’ l’ultima cosa che bisogna fare ma se è necessario bisogna farlo”.

Secondo la leder della Cisl, Annamaria Furlan, “si deve volere con forza una buona conclusione” Il 24 maggio,ha detto a margine della manifestazione dei pensionati di Cgil, Cisl e Uil in corso a Piazza del Popolo a Roma, “vado con questo spirito, ovvero che con il dialogo anche la peggiore legge pensionistica riusciamo a cambiarla. Prima di parlare di sciopero dobbiamo parlare di contenuti”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS