ROMANIA: MUORE PATRICK EKENG, CALCIATORE DELLA DINAMO BUCAREST Il centrocampista di origine camerunense aveva 26 anni, probabile arresto cardiaco

681
ekeng

Tragedia in un campo di calcio in Romania. Venerdì sera, durante la partita del campionato romeno fra la Dinamo Bucarest e il Vitorul Constanta, Patrick Ekeng, 26enne centrocampista di origine camerunense, è morto per un arresto cardiaco. Il giovane è crollato sul terreno di gioco al 20′ del secondo tempo accasciandosi improvvisamente a terra: immediati i soccorsi e la corsa nel vicino ospedale dove i medici hanno cercato inutilmente di rianimarlo per più di un’ora. Il giovane si è spento in ospedale. Secondo i media locali, a causare la morte sarebbe stato un attacco di cuore.

“Non posso crederci, è un incubo per me, per la squadra e per tutti i tifosi” ha commentato a caldo il tecnico della Dinamo Bucarest, Ionel Danciulescu. Ekeng, classe 1990, ex Rodez e Le Mans, militava nella Dinamo dallo scorso gennaio. Era entrato in campo da soli sette minuti quando si è accasciato al suolo senza aver subito nessun contatto con altri giocatori. Quindi, l’intervento dei medici in campo e il ricovero al pronto soccorso.

E proprio sui soccorsi è scoppiata – l’inevitabile – polemica: secondo l’emittente rumena Digisport, sono stati necessari 2 minuti e 47 secondi per portare Ekeng sull’ambulanza, che non era equipaggiata con strumentazione d’emergenza e defibrillatori. Nonostante la tragedia, l’arbitro ha comunque deciso di far proseguire la partita, finita 3 pari. La Federazione ha poi annunciato il rinvio di tutte le gare da qui al 10 maggio, compresa la finale della Coppa nazionale.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS