MUSEI VATICANI, NIENTE FILA E SCONTI PER I DONATORI DEL SANGUE Al Centro trasfusionale di Tor Vergata verrà rilasciato un buono valido per un ingresso scontato da utilizzare entro il 31 dicembre

612
musei

La mancanza di sangue è un’emergenza che sembra non avere fine. I Musei Vaticani ne sono consapevoli, e scendono in campo: ai donatori che si presenteranno presso il Centro trasfusionale di Tor Vergata, a Roma, verrà dato un buono personale per un ingresso ai Musei del Papa, senza fila, e al costo di 4 euro da utilizzare entro il 31 dicembre 2016. L’iniziativa è ideata da “RossoArte”, in collaborazione con i Musei Vaticani, il Policlinico e la Cappellania di Tor Vergata e l’Associazione di volontariato In Punta di Piedi.

Nel promuovere l’iniziativa, le istituzioni coinvolte ricordano le parole del Papa pronunciate durante il Giubileo dei donatori di sangue: “I vostri interventi sono segno di uno zelo, di una fantasia nella carità che deriva da un cuore pulsante, di cui è motore l’amore per l’uomo in difficoltà”. “È bella questa alleanza – commenta Antonio Paolucci – fra il sangue che genera e alimenta la vita e l’arte che ci regala consolazione e felicità. Come direttore dei Musei Vaticani sono orgoglioso di ospitare una iniziativa che, sotto il titolo assai bene scelto di RossoArte, favorisce insieme la donazione del liquido più prezioso del mondo e la conoscenza privilegiata del museo più stupefacente, più emozionante di Roma”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS