News MEDICI SENZA FRONTIERE

MERCOLEDÌ 12 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Migranti, oltre mille persone sono morte in mare nel 2018

Ecco le stime di Medici senza Frontiere e Sos Mediterranee

GIUSEPPE CHINA
S
ono stati diffusi oggi i dati sui morti in mare l'anno scorso. Secondo Medici senza frontiere e Sos Mediterranee sono almeno 1.151 le persone che hanno perso la vita. Le due organizzazioni, oltre ad aver ricordato le terribili sofferenze di almeno 10mila persone imprigionate in Libia, hanno esortato "un coordinamento delle autorità competenti nel Mar Mediterraneo, per evitare morti inutili".  Le visione delle ONG Per Annemarie Loof, responsabile per le...
DOMENICA 21 APRILE 2019, IN TERRIS

Oms: ancora attacchi nei centri anti Ebola

Il rischio di diffusione resta alto e minaccia di spostarsi a sud del Paese africano

MILENA CASTIGLI
Centro per la cura dell'Ebola di Msf in Congo
L'
epidemia di ebola in Nord Kivu, nella Repubblica Democratica del Congo (detta anche ex Congo belga) è ancora fuori controllo: crescono i malati e i morti nonché gli attacchi dei paramilitari ai centri di cura. Lo riporta il Ministero della Salute della Rdc. Ieri alcuni miliziani armati di machete hanno tentato di dare fuoco al centro del distretto di Katwa dopo avere ucciso, in un altro attacco, un membro dello staff dell'Organizzazione mondiale...
SABATO 09 MARZO 2019, IN TERRIS

Attaccato un centro per la cura dell'Ebola

E' la seconda volta. Medici Senza Frontiere ha deciso di sospendere le attività a Butembo

MILENA CASTIGLI
Centro per la cura dell'Ebola di Msf
A
ggressori armati hanno attaccato oggi un centro per la cura dell'Ebola a Butembo, nell'est della Repubblica Democratica del Congo, focolaio dell'epidemia nel Paese. Negli scontri, stando alle autorità locali, è rimasto ucciso un poliziotto mentre la struttura è stata data alle fiamme e parzialmente distrutta. Il centro era già stato attaccato tempo fa e riaperto solo il mese scorso, in febbraio. Non si conoscono ancora le cause...
MARTEDÌ 22 GENNAIO 2019, IN TERRIS

In corso una nuova epidemia di Ebola

Secondo Medici senza frontiere è la seconda peggiore della storia

REDAZIONE
E'
 di 373 morti e almeno 640 persone contagiate il bilancio della nuova epidemia di ebola che ha colpito nel nord est della Repubblica Democratica del Congo. Secondo quanto afferma in una nota Medici senza Frontiere - tra le equipe che sono in prime linea nella lotta per controllare la diffusione del virus - quella in corso, è diventata la seconda peggiore epidemia di Ebola in corso nel Paese.  Due nuove strutture per affrontare l'emergenza Per far fronte ai sempre...
VENERDÌ 07 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

La Nave Aquarius interrompe le attività

L'imbarcazione ferma al porto di Marsiglia da due mesi. Msf: "L'Europa ha sabotato chi vuole salvare vite"

REDAZIONE
Nave Aquarius
L
a Nave Aquarius chiude i battenti. L'imbarcazione delle ong Medici Senza Frontiere (Msf) e Sos Mediterranee non svolgerà più operazioni di soccorso in mare. "Dopo due mesi in porto a Marsiglia senza riuscire a ottenere una bandiera, e mentre uomini, donne e bambini continuano a morire in mare, Msf e Sos Mediterranee sono costrette a chiudere le attività della nave Aquarius. Una scelta dolorosa, ma purtroppo obbligata, che lascerà nel Mediterraneo più...
DOMENICA 12 AGOSTO 2018, IN TERRIS

Aquarius, appello dal mare aperto: "Dateci un porto"

La nave di Msf e Sos Mediterranée ha 141 persone a bordo e denuncia: "Cinque navi li hanno ignorati"

REDAZIONE
Migranti a bordo di Aquarius
S
embra ricominciata, due mesi dopo, l'odissea in mare della nave Aquarius e del suo carico umano, stavolta corrispondente a 141 migranti soccorsi negli ultimi due giorni nel Mediterraneo. Da bordo inizia a montare una nuova denuncia, un nuovo appello ai Paesi europei affinché sia assegnato al più presto "un luogo sicuro più vicino possibile, in conformità con il diritto internazionale marittimo, in modo che le persone salvate in mare possano essere...
MARTEDÌ 24 LUGLIO 2018, IN TERRIS

Bimbi tra malnutrizione e terrorismo

Msf: "Un piccolo su 7 muore prima dei 5 anni". E quando non è la fame, a uccidere sono i terroristi

REDAZIONE
Madre e figlio in Ciad
V
iolenza dei terroristi e fame. Questi due elementi si stanno abbattendo come un flagello di morte sul Ciad. Circa tremila abitanti di un villaggio al confine tra il Ciad e la Nigeria sono dovuti scappare sabato scorso in seguito ad un attacco da parte dei terroristi di Boko Haram. Nell’azione sono rimaste uccise 18 persone e dieci donne sono state rapite. Stando a quanto dichiarato all'emittente Al Jazeera dal governatore Mohammed Aba Salah, due persone sono...
LUNEDÌ 16 LUGLIO 2018, IN TERRIS

L'allarme di Msf: "Il 70% delle strutture sanitarie ancora fuori uso"

Disponibili meno di mille posti letto in ospedale per una popolazione di 1,8 milioni di persone

REDAZIONE
A
 un anno dalla fine della battaglia tra le forze militari irachene e i jihadisti dello Stato Islamico, la situazione della città di Mosul è ancora critica. Nell'ultimo report redatto da Medici senza Frontiere, infatti, emerge la drammatica situazione delle persone che vivono nella cittadina irachena: il sistema sanitario è al collasso e, a fatica, riesce a far fronto al ritorno in città di migliaia di persone. Solo nel maggio del 2018, infatti, almeno 46.000...
MERCOLEDÌ 30 MAGGIO 2018, IN TERRIS

Ebola: parte la vaccinazione nelle comunità remote

Lo ha annunciato Medici Senza Frontiere. La profilassi sta dando buoni risultati

ALBERTO TUNO
Operatore di Msf
M
edici Senza Frontiere ha avviato la vaccinazione degli operatori che stanno cercando di contrastare l'epidemia di Ebola a Bikoro, Provincia dell'Equatore, in Repubblica Democratica del Congo (Rdc), dove nelle ultime settimane l'organizzazione umnitaria sta collaborando con il locale ministero della Salute e l'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms). La profilassi, avviata nell'ambito di uno studio clinico, verrà offerta anche ai contatti dei pazienti...
DOMENICA 04 MARZO 2018, IN TERRIS

Una nuova unità mobile per curare vittime di conflitti

Composta da 10 a 16 container, permetterà di curare circa 700 pazienti ed eseguire 100 operazioni a settimana

REDAZIONE
U
na struttura unica nel suo genere, che potrà permettere di portare aiuto immediato ai feriti vicino al fronte dei conflitti o sul luogo di catastrofi naturali. Medici senza frontiere ha presentato a Bruxelles in anteprima europea la sua nuova unità chirurgica mobile, frutto di 9 mesi di lavoro con gli ingegneri di una società tedesca che si è occupata della sua costruzione. "Un'unità simile era stata inviata nel 2017 a Mosul, nel Kurdistan...
NEWS
La nave Ocean Viking
MIGRANTI

Intesa raggiunta: Ocean Viking attracca a Malta

Il premier maltese ne dà l'annuncio via Twitter: i 356 naufraghi saranno redistribuiti in altri 6 Paesi
Pupi Avati
CINEMA

Ecco “Il signor diavolo” di Pupi Avati

Il regista cattolico trasforma in film il suo libro sulla presenza del male
 Alexei Navalny
RUSSIA

Mosca: rilasciato il dissidente Alexei Navalny

Era stato arrestato sotto casa lo scorso 24 luglio
Il viadotto crollato
ANCONA

Crollo cavalcavia A14: Procura, 22 a processo

Richiesta per 18 persone e 4 società; l'udienza preliminare si terrà il 9 dicembre
Sacedote esorcista
MEETING RIMINI

Esorcisti: “Esistenza reale del diavolo è verità di fede”

"La Chiesa mette in guardia da coloro che lo ritengono solo un simbolo"
Donald Trump

La Groenlandia, gli europei e gli americani

Donald Trump non si recherà più in visita di Stato nel regno di Danimarca. Infatti il Tycoon presidente,...