Pallanuoto donne: nella World League l’Italia supera la Francia 12-5

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:45

L’Italia della pallanuoto femminile batte una Francia non irresistibile e dimentica così la semifinale regalata ai rigori all’Olanda agli ultimi Europei di Budapest. Il risultato in questa partita valida per la World League  è stato schiacciante: 12 a 5. Anche se il coah Fabio Conti non era poi così soddisfatto: “Dobbiamo fare molto di più, soltanto negli ultimi minuti abbiamo giocato da Setterosa”.

Le azzurre, con un parziale di 4-0, fanno registrare il massimo scarto e la difesa se la cava tanto che spesso le ospiti non riescono neppure ad andare alla conclusione, ma l’attacco è da rivedere. Da segnalare un bellissimo gol per Giuditta Galardi che sigla il 9-5 che era esordiente insieme all’altra pratese Chiara Tabani. Un sigillo anche per Roberta Bianconi che da questa stagione gioca in Grecia con l’ambizioso Olympiakos.

Nell’altra sfida del girone A, la Russia ha battuto l’Ungheria 13-11 ai rigori. Dell’altro gruppo europeo fanno parte Olanda, Spagna, Grecia e Germania. Avanzeranno le capolista e la migliore seconda. Intanto Gianni Lonzi, presidente della commissione tecnica Fina, conferma le anticipazioni: “la Final Eight di giugno si terrà nuovamente in Cina”.

 

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.