EUROPEI UNDER 21: ESORDIO AMARO PER L’ITALIA CONTRO LA SVEZIA

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:35

Agli Europei Under 21 in Repubblica Ceca, gli azzurrini di Di Biagio, cominciano con il piede sbagliato: la Svezia infatti vince 2-1. In vantaggio di un gol e di un uomo alla fine del primo tempo, sono stati raggiunti e superati dagli scandinavi nella ripresa, finendo anche loro in dieci uomini. In realtà l’Italia inizia bene, al 28′ arriva infatti il vantaggio grazie a un calcio di rigore concesso dall’arbitro per atterramento di Belotti, lanciato da Berardi, in piena area di rigore: i gialloblù restano in dieci per l’espulsione di Milosevic per fallo da ultimo uomo sull’attaccante del Palermo. Berardi dal dischetto spiazza il portiere e segna l’1-0.

Nel secondo tempo, la nazionale dimostra poca personalità, con i giocatori fuori dal match emotivamente e tecnicamente. Infatti sono gli avversari a prendere in mano la partita e con Guidetti trovano il pareggio su angolo da sinistra, buco di Sturaro sul secondo palo, Lewicki raccoglie e mette in mezzo un pallone rasoterra che l’attaccante del Celtic Glasgow infila in porta. Gli azzurrini non soddisfatti, provano a reagire e vanno vicinissimi al gol con Cataldi, appena entrato al posto di Baselli, ma il suo diagonale termina di un soffio a lato dalla porta di Carlgren. Al’ l’80’ per una manata al volto di Ishak da parte di Sturaro, anche gli azzurri finiscono in 10: cinque minuti dopo la Svezia va in vantaggio con il gol su calcio di rigore concesso per fallo di Bardi ancora su Ishak. Thelin con freddezzaregala i tre punti ai suoi.

“Dovevamo essere in grado di chiudere la partita una volta in superiorità numerica, ci abbiamo provato ma loro sono rientrati in gara con il gol del pareggio – commenta il ct – Dispiace per come sono andate le cose. La nostra strada sarà sempre in salita, siamo pronti, ovviamente quello di oggi è un risultato pesante ma dobbiamo guardare avanti”. Nell’altra gara del girone, a Uherske’ Hradište, il Portogallo ha sconfitto l’Inghilterra per 1-0. Ha deciso la sfida una rete di Joao Mario al 57′. Prossimo impegno per gli azzurrini domenica 21 giugno alle 20:45 contro il Portogallo.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.