Europa League, Craiova-Milan finisce 0 a 1: la decide Rodriguez

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:17

Inizia con una vittoria l’avventura in Europa del nuovo Milan di Montella, ipotecando la qualificazione ai playoff di Europa League. I rossoneri battono per 0 a 1 il Craiova, grazie ad un team davvero strepitoso. A decidere l’esito del match, il difensore Ricardo Rodriguez, che su punizione insacca la palla in rete. Nella ripresa, il diavolo “cinese” cala i ritmi, ma non sembra soffrire.

Le formazioni

Il Csu Craiova scende in campo con il 4-3-1-2: in porta Calancea; davanti a lui Dimitrov, sostituito al 36′ del secondo tempo da Roman, Spahija, Kelic e Briceag. In avanti Gustavo, Rossi, sostituito nel secondo tempo da Mateiu, Zlatinski; in attacco Bancu, Baluta e Mitrita, sostiutio anch’esso nella ripresa da Barbut. Il Milan risponde con 4-3-3: davanti a Donnarumma ecco Abate, Musacchio, Zapata e Rodriguez; a centrocampo Kessie, Montolivo e Bonaventura. In attacco Borini, sostituito al 21′ del secondo tempo da André Silva, Cutrone, sostituito al 36′ della ripresa da Antonelli, e Niang. Dirige il match l’arbitro Ozkahhya, turco.

La partita

La tattica dei padroni di casa è aspettare il Milan, il cui tasso tecnico è superiore, provando così a sorprenderlo nel recuperare la sfera e verticalizzando. Nei primi 20′ da sottolineare un rasoterra di Niang, debole e centrale. E’ il Craiova ad avere la prima opportunità: Montolivo, nel tentativo di anticipare Baluta, innesca Mitrita. L’ex Pescara, ostacolato da Musacchio, costringe Donnarumma a una super-parata al 23′. I rossoneri non si fanno trovare impreparati e dopo quattro minuti sfiorano il vantaggio con una palla in verticale di Borini per Cutrone, il cui diagonale, però, colpisce il palo. Il 20enne diventa pericoloso anche al 36′, quando di testa non centra la porta avversaria per poco. Con l’avanzare del tempo, il Milan trova il vantaggio allo scadere della prima frazione di gioco. Una punizione da posizione defilata di Ricardo Rodriguez sorprende Calangea. 1 a 0 per i rossoneri.

La ripresa

Nel secondo tempo il team di Montella parte con il tono giusto, ma va in affanno solo intorno all’ora di gioco, quando la migliore condizione fisica dei padroni di casa viene fuori. Mitrita e Baluta spaventano Donnarumma, non molto preciso nelle uscite. Montella corre ai ripari inserendo André Silva, Conti e Antonelli. I rossoneri passano alla difesa a tre, aggiungendo Rodriguez al fianco di Musacchio e Zapata. Il Craiova si impegna e crea qualche mischia pericolosa. Al triplice fischio finale, il Milan porta a casa la vittoria, in attesa del ritorno, in programma giovedì prossimo a San Siro.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.