LUNEDÌ 15 GENNAIO 2018, 13:35, IN TERRIS


MOTOGP 2018

Ecco la nuova Ducati di Lorenzo e Dovizioso

I piloti: "E' una moto bellissima. Vogliamo far divertire tanto i tifosi"

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
La nuova Ducati del Moto Mondiale 2018
La nuova Ducati del Moto Mondiale 2018
S

velata a Borgo Panigale la nuova moto della scuderia Ducati. Una moto a detta dei piloti "bellissima", che presenta una carena con un bianco decisamente più dominante rispetto allo scorso anno. Per Domenicali, l'ad della Ducati, "il 2018 è anno pieno di aspettative, specie dopo quanto visto nel 2017. Siamo pronti perché abbiamo due piloti straordinari. Dovi ha fatto delle gare in cui ha dimostrato di avere un talento cristallino, Lorenzo è stato veloce alla fine della stagione e si è adattato alla moto. Siamo pronti perché abbiamo una struttura capace, guidata da Gigi Dall'Igna, che però vi dirà molto poco. Abbiamo alle spalle un'azienda che cresce: siamo pronti per un grande Mondiale". 


I piloti: "E' bellissima"

Per entrambi i piloti, la nuova Ducati è bellissima. "Bella moto, la scorsa stagione è stata difficile - commenta Jorge Lorezo -. Un messaggio ai tifosi? Semplice, vogliamo farvi divertire tanto nel 2018". Dello stesso avviso Andrea Dovizioso: "Moto bellissima, questa è qualcosa di più delle altre. L'aggiunta del grigio le dà più aggressività. Vogliamo migliorare la stagione scorsa, che è stata fantastica". Michele Tardozzi, team manager Ducati afferma: "Abbiamo due campioni che si giocheranno il Mondiale alla pari. Sono due persone stupende, imparano l'uno dall'altro. Abbiamo un mix perfetto. Si rispettano e questo ci agevola il lavoro. Ognuno pensa a battere l'altro, ma siamo un gruppo coeso che lavora per Ducati". 

PHOTOGALLERY
Foto
Freccia
Freccia
MotoGp 2018, ecco la nuova Ducati

Photo © Ducati

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Fiorentina-Napoli 3-4. L'esultanza degli Azzurri
SERIE A

Show e polemiche al Franchi, il Napoli fa il pieno

Gli azzurri replicano alla Juve e si impongono 4-3 sulla Fiorentina, furiosa per un penalty assegnato a Mertens
Cristiano Ronaldo
CAMPIONATO DI CALCIO

Riparte la Seria A con Parma-Juventus

Da quest'anno regole più severe sui falli di mano e cartellini per gli allenatori
Protesta dei navigator in Campania
REDDITO DI CITTADINANZA

Sciopero della fame dei navigator

In Campania braccio di ferro tra i vincitori del concorso e il governatore
Aula scolastica
ISTRUZIONE

In classe per diventare buoni cittadini

Il 5 settembre l’educazione civica torna ad essere materia obbligatoria. Cosa cambia per la scuola
Scontri a Hong Kong
ASIA

Guerriglia urbana a Hong Kong: 1 ferito

Nuovo lancio di molotov e cariche della polizia sui manifestanti
Religioni per la pace
ECUMENISMO

Sostenere la campagna per l’abolizione delle armi nucleari

La dichiarazione finale della X Assemblea mondiale delle religioni per la pace di Lindau
Vescovato di Avellino
CAMPANIA

Avellino, bomba al vescovato: 3 feriti

Fermato un uomo: Nelson Lamberti, 49 anni, salernitano ma residente a Forino
Il vescovo Pompili durante la celebrazione ad Amatrice
COMMEMORAZIONE TERREMOTO 2016

Mons. Pompili: "Senza un progetto non si va da nessuna parte"

L'omelia del Vescovo di Rieti ad Amatrice nella messa per il terzo anno dal sisma del Centro Italia