Beato Bertoldo del Monte Carmelo, cofondatore dell’Ordine Carmelitano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:05

Beato Bertoldo del Monte Carmelo, Cofondatore e primo priore generale dell’Ordine Carmelitano Lombardia, 1100 ca. – Monte Carmelo (Palestina) 29/03/1195.  Bartolomeo Avogrado proviene da una nobile famiglia; si laurea in teologia a Parigi; viene ordinato sacerdote.

Avvenimenti

Si reca in Palestina con i crociati e partecipa alla difesa di Antiochia dagli assalti saraceni. Durante l’attacco, fa il voto di diventare religioso nel caso in cui l’esercito dei crociati abbia la meglio sul nemico.

• Nel 1154 si trasferisce sul monte Carmelo, nelle cui grotte da secoli vivono dei monaci; presso la fonte di Elia edifica una cappella alla Vergine del Monte Carmelo. Insieme ad altri dieci compagni conduce vita eremitica, in celle costruite vicino alla cappella. Il patriarca d Antiochia, Aimerico di Malefaida, lo nomina priore generale dell’Ordine.

Aneddoti

Ha una visione di angeli che portano in Paradiso sulle loro ali molti carmelita uccisi dai musulmani.

Spiritualità

Guida la sua comunità, più che con gli insegnamenti, con la santità della Su vita. Grande devozione alla Vergine.

Morte

Muore santamente dopo aver diretto per ben quarantacinque anni l’Ordine Carmelitano. In seguito alla sua morte il patriarca di Gerusalemme Alberto dà all’Ordine una Regola ispirata a quella di sant’Agostino.

Tratto dal libro “I santi del giorno ci insegnano a vivere e a morire” di Luigi Luzi

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.