La paura dell’incertezza per il futuro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:08

Gentile direttore,

mi chiamo Anna, madre di due bambini e moglie di un uomo meraviglioso che lavora per mantenere e non far mancare nulla alla sua famiglia. Non siamo giovanissimi, ma neanche così in là con gli anni, ma devo dire che comincio ad essere molto preoccupata, e a volte ho proprio paura, a causa dell’incertezza economica in cui si trova tutto il nostro Paese. Vero, ora arriveranno i soldi dall’Europa, ma questo concretamente cosa significa per chi ha un lavoro precario?

A causa della pandemia mio marito sta lavorando molto meno e questo si ripercuote sulle nostre entrate economiche. Il problema non è dover fare a meno del superfluo, ma rendersi conto giorno dopo giorno dell’impossibilità di poter pensare serenamente al futuro.

Anna

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.