Barletta: tre feriti nel crollo parziale di una palazzina

Hanno riportato ustioni, si tratterebbe della coppia di proprietari dell'edificio, in centro, e un tecnico. Uno in condizioni più gravi è stato trasportato al Policlinico di Bari. L'ipotesi che il crollo sia dovuto a un'esplosione causata da una fuga di gas

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:09
Fonte Ansa

Sarebbe di tre feriti il momentaneo bilancio del crollo di una palazzina di due piani del centro di Barletta, provocato forse da una fuga di gas. Due dei feriti sarebbero stati trasportati all’ospedale cittadino Dimiccoli, il terzo invece, in condizioni più gravi, al Policlinico di Bari. Sul posto vigili del fuoco, personale del 118 e forze dell’ordine, anche il sindaco di Barletta Cosimo Cannito. Si lavora per la messa in sicurezza dell’area.

Le vittime

Il crollo parziale sarebbe avvenuto intorno alle 21 in un edificio in via Curci, una traversa di via Roma. L’ipotesi è che sia stato causato a una fuga di gas. Riferisce Askanews che i tre feriti sarebbero moglie e marito proprietari della palazzina e un tecnico, il quale sarebbe stato chiamato per riparare una bombola difettosa. Le vittime avrebbero riportare ustioni pesanti, ma non sarebbero i pericolo di vita.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.