MERCOLEDÌ 07 FEBBRAIO 2018, 14:22, IN TERRIS


BARI

"Prostituirsi è un diritto": giudici contro la legge Merlin

Ritenuta fondata l'istanza dei difensori di due imputati. Ramonda (APGXXIII): "Bestemmia giuridica"

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Escort
Escort
"U

n lavoro come un altro". Il vecchio adagio, spesso usato per descrivere l'attività di chi vende il proprio corpo, trova una sponda in Tribunale. La Corte d'Appello di Bari ha infatti ritenuto fondata, trasmettendola alla Corte Costituzionale, l'eccezione sollevata nei processi in corso a Bari dai difensori di Giampaolo Tarantini e Massimo Verdoscia, condannati in primo grado perché avrebbero reclutato una serie di ragazze da presentare tra il 2008 e il 2009 alle cene di Silvio Berlusconi.


Legge Merlin incostituzionale?

I giudici hanno così deciso di chiedere alla Corte Costituzionale se, dopo 60 anni da quando è stata approvata la legge Merlin del 1958, si esprima per la prima volta sulla incostituzionalità di alcune norme in essa contenute. Nello specifico quella che “prevede il reato anche quando le ragazze svolgono tale attività volontariamente”. Secondo Ascanio Amenduni, avvocato di uno degli imputati, "questa Corte ha avuto il coraggio e l’onestà laica di decidere senza pregiudizi".

La legge Merlin prevede il reato anche quando le ragazze svolgono l'attività volontariamente. D'accordo con il principio della norma il sostituto procuratore generale Emanuele De Maria, che si era opposto alle istanze della difesa rilevando che "è un lavoro che fa soffrire chi lo esercita per questo, che lo di eserciti in locali di lusso o per strada, la sostanza non cambia".


Ramonda: "Una bestemmia giuridica"

Ridda di critiche nei confronti di chi vuole considerare la prostituzione un diritto costituzionale anche da parte di settori della società civile. Giovanni Paolo Ramonda, presidente della Associazione Comunità Giovanni XXIII, commenta: “Ritenere che la prostituzione possa essere definita un diritto costituzionale appare come una bestemmia giuridica. Rimaniamo sconcertati di fronte all’idea che si possa sostenere che prostituirsi porti al ‘pieno sviluppo della persona umana’, come sancito dall’art. 3 della nostra Costituzione”.

Ramonda ha spiegato che “la legge Merlin va aggiornata alla luce del nuovo contesto sociale, ma sempre nella stessa direzione di tutela delle persone, in particolare delle donne. È necessario ricordare che l’Italia ha ratificato la Convenzione Onu del 1949 in cui si stabilisce che ‘la prostituzione e il male che l’accompagna sono incompatibili con la dignità umana’”. E aggiunge Ramonda: “Oggi la priorità è liberare le schiave; abolire la legge Merlin vorrebbe dire rinunciare ai pochi mezzi che abbiamo per contrastare la tratta delle donne”.


"Questo è il mio Corpo"

La Comunità Papa Giovanni XXIII promuove, insieme ad un cartello di associazioni, “Questo è il mio Corpo”, campagna di liberazione delle vittime della tratta e della prostituzione. La proposta, ispirata al modello nordico, ha l’obiettivo di ridurre sensibilmente il fenomeno colpendo la domanda e multando i clienti delle prostitute.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La sede della Corte dei Conti
POLITICA FISCALE

Corte dei Conti: "Taglio tasse? Strategie di lungo respiro"

Lo hanno detto le Sezioni riunite dell'organo di rilievo costituzionale
LAZIO

Roma, pittore ucciso: fermato un 18enne

Per l'omicidio di Umberto Ranieri è indagato un giovane originario della Tunisia
Barchetta di carta con foto di immigrati
MIGRANTI

Sea Watch chiede soldi: "Aiutateci a difendere i diritti umani"

Colletta dell'ong per le spese legali da affrontare se sbarca in Italia. Salvini: "Nave fuorilegge"
Il garage a Chiavari in cui è stato ucciso Orazio Pino
CHIAVARI

Omicidio Orazio Pino: arrestato il presunto assassino

Si tratterebbe di Sergio Tiscornia, fidanzato dell'amante della vittima
Antonio Stano
NERA

Manduria, morte di Stano: altri nove arresti, otto minori

Dalle carte emerge anche un nuovo episodio nei confronti di un'altra persona con disturbi mentali
Carabinieri in azione
NAPOLI

Maxi colpo alla Camorra: 126 arresti in tutta Italia

Persone considerate appartenenti ai clan Contini, Mallardo e Licciardi
 Migranti al confine tra Stati Uniti e Messico
MESSICO

Migranti Usa: morti una donna e 3 bimbi

Le autorità: "Decedute per disidratazione ed esposizione all'eccessivo caldo"
Manifestazione pro-Tav a Verona
TORINO - LIONE

Tav: il finanziamento dell'Ue salirà al 55%

Toninelli: "Rimango sempre dell'idea che i soldi possano essere impiegati meglio"