Bollettino: picco di contagi, superato il milione di casi da inizio pandemia

Oltre un milione il numero di persone attualmente positive al virus in Italia. Per l’esattezza 1.021.697. I decessi oggi sono 111

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:14

“Oggi nel Lazio su 113.438 tamponi, si registrano 12.345 nuovi casi positivi (+3.868 rispetto al giorno precedente). Il tasso di positività è al 10,8%. “Da lunedì 3 gennaio andremo in zona gialla – ha ricordato l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato -. Attenzione al rispetto delle regole”. Aumento dei casi anche in Emilia Romagna: 12.255 su 51.575 test.

Il bollettino del 1 gennaio 2022

I nuovi casi di coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore sono 141.262, in lieve diminuzione rispetto ai 144.243 di ieri. Il dato porta a oltre un milione il numero di persone attualmente positive al virus in Italia: per l’esattezza 1.021.697. I decessi sono 111, ieri ne erano stati registrati 155.

I dimessi e i guariti sono 20.432. Aumentano gli ingressi in terapia intensiva (+37) e i ricoveri nei reparti Covid (+115). Il tasso di positività si attesta al 13% (era 11,8%).

Sono 1.021.697 gli attualmente positivi al Covid in Italia, 120.713 in più rispetto a ieri. Dall’inizio della pandemia i casi totali sono 6.266.939 e i morti 137.513. I dimessi e i guariti sono invece 5.107.729, con un incremento di 20.432 rispetto al giorno precedente.

I dati regionali

Lombardia
Nuovo record di casi in Lombardia, con un picco di 41.458 contagi in più in 24 ore, contro i 39.152 registrati ieri: con 229.055 tamponi processati, il tasso di positività passa al 18%, in aumento di un punto percentuale. Sono inoltre 37 i decessi per un totale di 35.081 da inizio pandemia. In aumento anche i ricoveri sia in terapia intensiva a 221 (+17) che in reparto a 1.859 (+28). Boom di casi nella provincia di Milano che da sola vede oltre 15 mila contagi (15.769) di cui 5.924 a Milano città.

Piemonte
In Piemonte 7.450 nuovi casi Covid (di cui 5568 dopo test antigenico), pari al 12,7% di 58.437 tamponi eseguiti, di cui 45.399 antigenici, e nove decessi. Dei 7.450 nuovi casi gli asintomatici sono 5.537(74,3%). I casi sono così ripartiti: 5409 screening, 1564 contatti di caso, 477 con indagine in corso. Il totale dei casi positivi diventa 506.247, così suddivisi su base provinciale: 42.283 Alessandria, 24.224 Asti, 16.947 Biella, 71.722 Cuneo, 39.478 Novara, 265003 Torino, 17.575 Vercelli, 18.467 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 2.293 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 8.255 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati non in terapia intensiva sono 1.242 (+19 rispetto a ieri). I ricoverati in terapia intensiva sono 108(+1 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 77.190 I tamponi diagnostici finora processati sono 11.830058 (+58.437 rispetto a ieri), di cui 2.745974 risultati negativi. Sono 9 i decessi di persone positive al test del Covid-19.

Alto Adige
In Alto Adige resta sempre molto forte il contagio da Covid-19. Nell’ultimo giorno del 2021 i nuovi casi di coronavirus sono stati 712 su 12.168 tamponi esaminati. Due le persone decedute nella giornata di ieri per un totale di 1.307 vittime da inizio pandemia. In calo i pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri che da 81 scendono a 72 mentre restano 18 i posti letti occupati di terapia intensiva. Stabile il numero dei pazienti covid postacuti ricoverati nelle strutture private convenzionate che e’ pari a 58. Su 276.373 persone sottoposte a tampone molecolare, 103.456 sono risultate positive. I guariti totali sono 97.027, 518 nella sola giornata di ieri.

Friuli Venezia Giulia
Oggi in Friuli Venezia Giulia su 9.401 tamponi molecolari sono stati rilevati 1.825 nuovi contagi, con una percentuale di positività del 19,41%. Sono inoltre 17.561 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 506 casi (2,88%). Lo ha comunicato il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi. Nella giornata odierna si registrano i decessi di 12 persone. Le persone ricoverate in terapia intensiva rimangono 28 e i pazienti ospedalizzati in altri reparti scendono a 275. I decessi complessivamente sono stati 4.225.

Veneto
Nuovo record di positivi al Covid in Veneto con 14.270 nuovi contagi nelle ultime 24 ore, che portano il totale da inizio della pandemia a 659.993. Lo riferisce il bollettino della Regione. I decessi nell’ultimo giorno sono stati 12, per un dato complessivo che raggiunge le 12.395 vittime. Sempre pesante la situazione ospedaliera, con 1.275 (-31) malati Covid ricoverati nei reparti medici, e 197 (+6) in terapia intensiva.

Toscana
In Toscana sono 14.994 i nuovi casi Covid (7.023 confermati con tampone molecolare e 7.971 da test rapido antigenico), che portano il totale a 396.593 dall’inizio dell’emergenza sanitaria da Coronavirus. I nuovi casi sono il 3,9% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 300.155 (75,7% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 22.991 tamponi molecolari e 43.732 tamponi antigenici rapidi, di questi il 22,5% è risultato positivo. Sono invece 22.568 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 66,4% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 88.876, +19,6% rispetto a ieri. I ricoverati sono 734 (22 in più rispetto a ieri), di cui 81 in terapia intensiva (5 in più). Purtroppo, oggi si registrano 4 nuovi decessi.

Emilia Romagna
Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 25.872 tamponi molecolari, per un totale di 7.316.502. A questi si aggiungono anche 25.703 test antigenici rapidi. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 831 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 446.078. I casi attivi, cioè i malati effettivi, oggi sono 88.866 (+11.409). In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 14.231.

Lazio
Oggi nel Lazio su 33.300 tamponi molecolari e 80.138 tamponi antigenici per un totale di 113.438 tamponi, si registrano 12.345 nuovi casi positivi (+3.868), sono 6 i decessi (-4), 1.154 i ricoverati (-8), 153 le terapie intensive (-1) e +979 i guariti. il rapporto tra positivi e tamponi è al 10,8%. I casi a Roma città sono a quota 6.752″. Lo comunica in una nota l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Marche
Nelle Marche vola oltre 600 (600,17) l’incidenza di contagi da coronavirus su 100mila abitanti con i 1.619 casi rilevati nell’ultima giornata. Il giorno precedente si era registrato il picco di contagi giornalieri (2.079) con incidenza che aveva raggiunto 551,61. Lo evidenziano i dati dell’Osservatorio epidemiologico regionale. Sono 295 i nuovi contagi tra giovani di età compresa tra zero e 18 anni. Le persone con sintomi sono 307; i casi comprendono anche 334 contatti stretti di positivi; 414 contatti domestici, 1 in setting lavorativo, 8 in ambiente di vita/socialità, 1 in setting assistenziale, 3 in setting sanitario; su 533 casi in corso approfondimenti epidemiologici. Tra i positivi generali il 63% risulta vaccinato e il 37% non vaccinato; ma l’incidenza su 100mila abitanti è di 32,64 tra i vaccinati mentre quella sui non vaccinati è 148,64. Nel complesso eseguiti 18.277 tamponi (14.171 nel percorso di screening e 4.106 nel percorso guariti; 11,4% di positivi) e 10.581 test antigenici (1.558 positivi).

Umbria
Si apre con dieci ricoverati in più negli ospedali dell’Umbria, ora 141, il 2022 del Covid. Scendono invece a otto, da nove, i posti occupati nelle terapie intensive e non si registrano altri morti. E’ il quadro in base ai dati sul sito della Regione. Nell’ultimo giorno sono emersi 3.838 nuovi positivi e 417 guariti. Gli attualmente positivi salgono a 22.824, 3.421 in più rispetto al 31 dicembre del 2021. I tamponi analizzati sono stati 6.247 e i test antigenici 19.986, con un tasso di positività sul totale pari al 14,6 per cento (era 10,31 il giorno precedente). In crescita del 18 per cento le persone in isolamento, che toccano 22.683.

Puglia
Sono 3.000 i nuovi casi positivi al Covid 19 in Puglia su 67.636 test eseguiti: il tasso di positività è stabile al 4,44%. Non ci sono decessi. Sono 27.367 le persone attualmente positive, 278 sono ricoverate in area non critica, 31 in terapia intensiva. Questa la suddivisione dei nuovi casi: in provincia di Bari 783; nella Bat 194; nel Brindisino 594; in provincia di Foggia 358; nel Leccese 698, nel Tarantino 268, i residenti fuori regione sono 95, quelli delle province in via di definizione 10.

Campania
In Campania 13.888 nuovi positivi al Covid su 132.821 test. Tre i deceduti nelle ultime 48 ore (uno in precedenza, ma registrato ieri). I posti letto di terapia intensiva disponibili sono 656; 55 quelli occupati. Posti letto di degenza disponibili sono 3.160; occupati 686

Basilicata
Sono 876 i nuovi positivi in Basilicata, su 2.614 tamponi esaminati: il dato – che rappresenta un primato rispetto a ieri, quando i nuovi contagiati erano 588 su 2.622 tamponi – è contenuto nel bollettino della task force regionale. I ricoverati negli ospedali sono 66, uno dei quali in terapia intensiva: è stata registrata anche un’altra vittima.

Sardegna
In Sardegna si registrano oggi 891 ulteriori casi confermati di positività al Covid, sulla base di 4.727 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 21.267 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 15 (1 in meno di ieri). I pazienti ricoverati in area medica sono 142 (4 in meno di ieri); 8.505 sono i casi di isolamento domiciliare (675 in più di ieri). Si registra il decesso di una donna di 88 anni, residente nella provincia di Oristano.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.