MARTEDÌ 04 GIUGNO 2019, 11:20, IN TERRIS


POLITICA

Slitta ancora il Salva Roma

Un provvedimento che divide le forze politiche al governo

GIUSEPPE CHINA
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
O

ggi doveva essere il gran giorno del "Salva Roma". Invece su questo provvedimento, contenuto nel decreto Crescita, non solo non c'è accordo tra i due alleati di governo. Le tensioni maggiori, quelle che stanno di fatto stanno facendo affilare sempre più i coltelli, giacciono all'interno del Movimento 5 stelle. Diviso dal punto di vista geografico e istituzionale: da una parte i vertici di governo rappresentati dal vicepremier Luigi Di Maio, dall'altra il sindaco di Roma Virginia Raggi


Cosa prevede il Salva Roma 

Il nocciolo della questione è rappresentato dal debito storico della Capitale, stiamo parlando di circa 12 miliardi di euro. Chi ha proposto il provvedimento vorrebbe chiudere la struttura commissariale dipendente da Palazzo Chigi he da una decina di anni gestisce  i debiti accumulati all'ombra del Campidoglio dal 2008 a oggi. Questa struttura genera sempre più debiti ogni anno che passa, quindi la gestione del pacchetto debitorio nelle intenzioni di chi ha pensato il Salva Roma dovrebbe passare in parte al Comune capitolino e in parte al Ministero dell'Economia


Una battaglia ricca di colpi

Le poche speranze di Virginia Raggi sono riposte in Luigi Di Maio, il quale nelle ultime settimane avrebbe fatto capire al titolare del Campidoglio che il provvedimento andrebbe quantomeno rivisto. D'altronde non è un mistero che alla luce delle ultime consultazioni elettorali il movimento grillino si trovi in una posizione di rimessa rispetto alla Lega. Che a quanto pare preferirebbe prorogare e trasferire il Salva Roma in un altro provvedimento.  

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La sede della Corte dei Conti
POLITICA FISCALE

Corte dei Conti: "Taglio tasse? Strategie di lungo respiro"

Lo hanno detto le Sezioni riunite dell'organo di rilievo costituzionale
LAZIO

Roma, pittore ucciso: fermato un 18enne

Per l'omicidio di Umberto Ranieri è indagato un giovane originario della Tunisia
Barchetta di carta con foto di immigrati
MIGRANTI

Sea Watch chiede soldi: "Aiutateci a difendere i diritti umani"

Colletta dell'ong per le spese legali da affrontare se sbarca in Italia. Salvini: "Nave fuorilegge"
Il garage a Chiavari in cui è stato ucciso Orazio Pino
CHIAVARI

Omicidio Orazio Pino: arrestato il presunto assassino

Si tratterebbe di Sergio Tiscornia, fidanzato dell'amante della vittima
Antonio Stano
NERA

Manduria, morte di Stano: altri nove arresti, otto minori

Dalle carte emerge anche un nuovo episodio nei confronti di un'altra persona con disturbi mentali
Carabinieri in azione
NAPOLI

Maxi colpo alla Camorra: 126 arresti in tutta Italia

Persone considerate appartenenti ai clan Contini, Mallardo e Licciardi
 Migranti al confine tra Stati Uniti e Messico
MESSICO

Migranti Usa: morti una donna e 3 bimbi

Le autorità: "Decedute per disidratazione ed esposizione all'eccessivo caldo"
Manifestazione pro-Tav a Verona
TORINO - LIONE

Tav: il finanziamento dell'Ue salirà al 55%

Toninelli: "Rimango sempre dell'idea che i soldi possano essere impiegati meglio"

L'inciviltà di certi giornalisti

Mi è capitato ieri, come in altre occasioni: arriva un giornalista con cameraman sotto casa, e suona...
Palazzo Chigi
PALAZZO CHIGI

Nodo sulle Autonomie, il testo non va in Cdm

Scontro fra le due forze di maggioranza sul tema, mentre i grillini provano a spingere sulla revoca ad Autostrade