MARTEDÌ 11 LUGLIO 2017, 13:40, IN TERRIS

Papa Francesco inserisce "l'offerta della vita" nell'iter di canonizzazione

Con il motu proprio "Maiorem hac dilectionem" il Pontefice apre la via alla santità a tutti quei fedeli che hanno offerto la loro vita per il prossimo

FABIO BERETTA
Papa Francesco inserisce
Papa Francesco inserisce "l'offerta della vita" nell'iter di canonizzazione
Papa Francesco apre una quarta via per il riconoscimento della santità: l'offerta della vita. E' quanto stabilisce il Pontefice nel motu proprio "Maiorem hac dilectione", pubblicato quest'oggi.

Una quarta via


Da secoli, le norme della Chiesa stabiliscono che si può procedere ad elevare agli onori degli altari un Servo di Dio seguendo tre vie: il martirio, le virtù eroiche e la "beatificazione equipollente", meno conosciuta. Queste tre vie sono ancora oggi in vigore e percorribili, tuttavia la Congregazione delle Cause dei Santi si è accorta che queste non siano sempre sufficienti per interpretare tutti i casi possibili di "santità canonizzabile". Quindi si è interrogata sulla possibilità di beatificare quei Servi di Dio che, seguendo l'esempio di Cristo, hanno offerto, liberamente, la propria vita "in un supremo atto di carità". Ecco dunque la quarta via, definita "offerta della vita", che, anche se ha elementi in comune con quella del martirio e delle virtù eroiche, essa rappresenta una nuova fattispecie che intende valorizzare, con un iter specifico, un'eroica testimonianza cristiana.

 

Un'offerta "propter caritatem"


Nel documento, che prende il nome dalla versione latina del versetto 13 del capitolo 15 del Vangelo di Giovanni, il Papa spiega: "Sono degni di speciale considerazione ed onore quei cristiani che, seguendo più da vicino le orme e gli insegnamenti del Signore Gesù, hanno offerto volontariamente e liberamente la vita per gli altri ed hanno perseverato fino alla morte in questo proposito". Infatti, "l’eroica offerta della vita, suggerita e sostenuta dalla carità", aggiunge il Pontefice, "esprime una vera, piena ed esemplare imitazione di Cristo e, pertanto, è meritevole di quella ammirazione che la comunità dei fedeli è solita riservare a coloro che volontariamente hanno accettato il martirio di sangue o hanno esercitato in grado eroico le virtù cristiane". Modificando alcuni articoli della Costituzione apostolica Divinis perfectionis Magister, del 1983, e delle Normae servande in inquisitionibus ad Episcopi facendis in Causis Sanctorum, Beroglio stabilisce quattro criteri: "l’offerta della vita, affinché sia valida ed efficace per la beatificazione di un Servo di Dio" deve essere "libera e volontaria", nonché l'"eroica accettazione propter caritatem di una morte certa e a breve termine"; deve esserci un "nesso tra l’offerta della vita e la morte prematura"; devono essere state esercitate "almeno in grado ordinario, delle virtù cristiane prima dell’offerta della vita e, poi, fino alla morte"; infine, deve esistere "fama di santità e di segni, almeno dopo la morte". Inoltre, com'è già di prassi, è necessario un "miracolo per la beatificazione, avvenuto dopo la morte del Servo di Dio e per sua intercessione". Il Motu Proprio, come stabilisce il Pontefice, entra in vigore dall'11 luglio 2017, tramite la pubblicazione su L'Osservatore Romano, il giornale della Santa Sede.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Agenti della polizia tedesca
GERMANIA | TERRORISMO

Pianificavano attentato al mercatino di Natale: 6 arresti

Per l'attacco i fermati intendevano utilizzare armi ed esplosivo
Il premier Gentiloni e la segretaria generale Cgil, Susanna Camusso
PENSIONI

La Cgil boccia la proposta del Governo

Gentiloni: "Misure rilevanti e sostenibili. Camusso critica: "Mobilitazione il 2 dicembre"
CASCINA

Proiettili al sindaco donna che combatte gli stupri

Bossoli accompagnati da una lettera in cui la Ceccardi viene accusata di razzismo
VIOLENZA SUI MINORI

Sposa a nove anni a Padova: la Procura smentisce

La terribile notizia diffusa da un quotidiano locale stamattina
Oguz Guven
TURCHIA

Il direttore di Cumhuriyet web condannato per terrorismo

Oguz Guven dovrà scontare 3 anni e 1 mese per un tweet sulla morte sospetta di un magistrato
Sciopero nazionale dei taxi
SCIOPERO NAZIONALE DEI TAXI

Salta la trattativa col ministero, auto bianche ferme in tutta Italia

I sindacati hanno definito "insufficiente" il decreto attuativo emesso dal governo dopo l'accordo dello scorso...
L'asteroide 1I/2017 U1 o Oumuamua
OGGETTI INTERSTELLARI

Ecco Oumuamua, l'asteroide alieno

Osservato il 17 ottobre, presenta una forma simile a un sigaro e viene da fuori il Sistema solare
Marte, il cratere Schiaparelli
ROMA | MOSTRA RED HOPE

I paesaggi di Marte diventano opere d'arte

Per la realizzazione di queste opere, l'artista ha utilizzato i telai dei laboratori artigianali di un villaggio indiano nei...
Vigili del fuoco in India
INDIA

Scoppia un incendio in fabbrica: almeno 10 morti

Nel 2013, scondo l'Ilo, su un totale di 402 milioni di lavoratori, ci sono stati oltre 40 mila incidenti mortali sui luoghi...
Putin e Assad
SOCHI

Putin vede Assad: "Terrorismo verso la sconfitta"

Il presidente russo: "Le operazioni si avviano a conclusione. Ora avanzi il processo politico"
Angela Merkel
GERMANIA

Merkel punta a nuove elezioni

Manca ancora l'accordo per il governo. La cancelliera non vuole un esecutivo di minoranza
Il videomessaggio del Pontefice
PAPA FRANCESCO

"I credenti promuovano la reciproca comprensione"

Videomessaggio alla popolazione del Bangladesh alla vigilia del viaggio apostolico
Alessandro Di Battista
LA DECISIONE

Di Battista lascia: "Ma resto nel M5s"

Uno dei maggiori leader pentastellati esce dai palazzi: "Voglio scrivere e girare il mondo". E i militanti già...
Il sottomarino Ara San Juan
SOTTOMARINO DISPERSO

"I segnali non sono del 'San Juan'"

La Marina militare argentina smentisce che i suoni captati dai sonar appartengano al sommergibile, sparito dai radar da 5 giorni