Trova 39mila dollari in un borsone: li riconsegna

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:00

Una volontaria di un'organizzazione caritatevole di New York che raccoglie oggetti usati da donare a chi ne ha bisogno, ha fatto una scoperta sorprendente: all'interno di una borsa appena arrivata in donazione, ha trovato 39mila dollari in contanti.

Convinta che si trattasse di uno scherzo, si è così rivolta ai suoi colleghi: “Chi ha organizzato questo?”. Insieme al direttore dell'organizzazione, è riuscita a rintracciare i proprietari della borsa: si tratta di due fratelli originari della California, traslocatori di professione, che avevano portato via il sacco da casa di un'anziana, senza però sapere quale fosse il contenuto.

L’associazione ha contattato i fratelli, ed uno di loro è arrivato a New York per recuperare il denaro, lasciando in donazione 3.900 dollari come ringraziamento. Egli, che è voluto restare anonimo, ha speso parole di ringraziamento alla donna. “È bello sapere che ci sono persone come Kindell nel mondo”, ha detto. “È straordinario”. Dal canto suo afferma di non aver mai considerato di appropriarsi del denaro: “I soldi non erano miei. Credo nel karma. Se fai cose buone, cose buone ti succedono. E così non prendo cose che non sono mie”.

Il direttore dell'organizzazione per cui si impegna la donna, l'ha definita al portale DnaInfo una “eroina” per la sua onestà.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.